Sospese ricerche di Iolanda Maria Tanci, venerdì arrivano i sommozzatori

La signora Marietta indossa un giaccone marrone, pantaloni neri e scarponcini


Scrivi in redazione

Sospese ricerche di Iolanda Maria Tanci, venerdì arrivano i sommozzatori

BASTIA UMBRA – Sono state sospese le ricerche di Iolanda Maria Tanci, la signora di 80 anni scomparsa ieri da Costano. Al momento fa sapere la protezione civile di Bastia Umbra, non si hanno notizie dell’anziana donna. Il buio e il maltempo le rendono difficili, quindi riprenderanno domattina con l’ausilio dei sommozzatori dei vigili del fuoco per scandagliare a fondo le acque del Chiascio. Le ricerche di Iolanda Maria (Marietta per gli amici), erano cominciate ieri sera, dopo l’allarme lanciato dalla famiglia, anche su Facebook, e hanno visto impegnati oltre alla protezione civile e i vigili del fuoco con l’unità di Assisi e la speciale task force di ricerca persone, anche i carabinieri, un elicottero e i cinofili del 115. Il protocollo regionale della protezione civile è stato attivato. Diversi volontari sono arrivati anche da altre parti dell’Umbria.

Tutta la zona del percorso verde di Costano e fiumi Chiascio e Topino è stata scandagliata, ma senza alcun esito.

Le ricerche, intorno alle ore 13, si erano spostate verso Santa Maria degli Angeli, dove alcune persone avevano visto una donna inzuppata nei pressi della di una rotonda. Ma anche questa ipotesi è stata poi scartata. Ricerche anche nei pressi del cimitero.

La signora Marietta, nata a Città di Castello il 10 maggio 1938, residente in località Fonte Peglia 60, indossa un giaccone marrone, pantaloni neri e scarponcini. Chi dovesse vederla è pregato di contattare le forze dell’ordine.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*