BASTIA, PREMIO INSULA ROMANA, TUTTI I VINCITORI DELLA 36ESIMA EDIZIONE

 
Chiama o scrivi in redazione


Premio Insula Romana Bastia Umbra (4)
Il sindaco Ansideri

di Luana Pioppi
(bastiaoggi.it) BASTIA UMBRA – A Bruno Nardi di Castel Fiorentino è andato il premio “Roberto Quacquarini”; alla scuola secondaria di primo grado “Colomba Antonietti” quello dedicato al percorso di Narrativa Edita; a Gloria Venturini di Rovigo, con la lirica “Nel rifugio del tempo”, quello di poesia inedita nazionale; ad Adelina Selimi, Francesco Colognese, Giulia Bottoloni, Margot Masci, Nunzia Erbetti quello intitolato a Giuseppe Pascucci al merito scolastico; al Coro Aurora, emanazione del coro polifonico città di Bastia Umbra, quello Cultura. Sono questi i nomi dei vincitori della 36esima edizione dell'”Insula Romana”, la cui serata finale si è svolta ieri sera presso la sala congressi centro fieristico regionale di Bastia Umbra.

L’evento, presentato da Simona Paganelli, è stato organizzato dalla Pro Loco di Bastia Umbra con l’alto patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali, della Regione Umbria e della Provincia di Perugia, nonché dell’Unpli (unione nazionale dell pro loco d’Italia). Alla serata hanno preso parte anche il sindaco di Bastia Umbra, Stefano Ansideri, vari consiglieri ed assessori comunali e rappresentanti delle istituzioni provinciale e regionale.

La presidente della Pro Loco, Daniela Brunelli, prendendo la parola ha ringraziato i volontari e il consiglio direttivo dell’associazione che presiede per l’ottima organizzazione dell’evento che “garantisce continuità e qualità degli interventi”.

 

I PREMI

PREMIO “ROBERTO QUACQUARINI” – Giunto alla decima edizione, è dedicato all’arte e alla pittura. Ricorda Roberto Quacquarini pittore, musicista, amante del bello, “che – ha dichiarato Brunelli – amiamo ricordare per la sua grande creatività espressa nelle molteplici opere pittoriche, per aver collaborato come presidente della pro loco di Bastia umbra coinvolgendo tanti giovani a sostenere attività di spessore culturale, ricreativo e sociale. Prematuramente scomparso lascia una traccia della sua personalità umana e pittorica nei suoi quadri che raccontano di un affascinante e sconcertante viaggio nell’inconscio. Un ringraziamento viene fatto alla famiglia Quacquarini a Lucio, Luca, Luisa Bartolini per essere intervenuti e per sostenere questo premio a Bastia, Lucio e Luca Quacquarini sono saluti sul palco per le premiazioni – i pittori hanno parlato  dell’opera e l’hanno descritta al pubblico presente”.

I vincitori: 1 ° class. Bruno Nardi  FI – Castel Fiorentino; 2° class. Violetta Franchi – Bastia; 3° class. Giuliano Belloni – Bastia

 NARRATIVA EDITA – La seconda sezione è stata dedicata al percorso di Narrativa Edita con l’Istituto Comprensivo “Bastia I” e nello specifico con  la Scuola Secondaria primo grado “Colomba Antonietti”. Hanno preso parte alla serata la Dirigente scolastica, Paola Lungarotti, le insegnanti la Teresa Menghella e Antonella Boccali, una rappresentanza di studenti lettori e gli autori Marco Tomatis e Loredana Frescura che, con il loro libro “Ho attraversato il mare a piedi”, edito dalla Mondadori, dedicato ad Anita Garibaldi e al suo amore per l’eroe dei due mondi, hanno coinvolto tantissimi studenti in una lettura appassionata  centrata sulla storia del risorgimento italiano e sulla figura delle eroine; nominata anche Colomba Antonietti nostra concittadina che ha vissuto una vita parallela a quella di Anita nel contesto locale. Agli studenti è stato consegnato un attestato di partecipazione al progetto lettura ed una fornitura di libri per arricchire la biblioteca scolastica della scuola offerti dalla banca di Mantignana e di Perugia e dal GAL Media Valle del Tevere.

POESIA INEDITA NAZIONALE – Le opere prime classificate sono state valutate da una giuria tecnica dell’Insula Romana 2013 composta da: Enrico Sciamanna, Direttore; Jacopo Manna, critico letterario; Silvia Marini, imprenditrice; Jane Rebecca Oliensis, presidente Humanities spring; Valter Papa, medico.

I vincitori: 1° classificato –  assegno come da bando di concorso Insula romana e libro d’Arte al 1° classificato a Gloria Venturini di Rovigo con la lirica “Nel rifugio del tempo”; 2° classificata Litiana Balzi di Perugia con la lirica “Come Onde”; 3° classificato Paolo Sangiovanni di Roma con la lirica “Incontrare mio padre ancora qui”.

PREMIO GIUSEPPE PASCUCCI –  È dedicato a Giuseppe Pascucci, letterato di chiara fama, linguista, studioso di letteratura, figura significativa e importante nell’ambito scolastico, didattico e pedagogico del 1900. Il premio, sostenuto dai fratelli Giacchetti e dalla famiglia Pascucci , è rivolto agli studenti di Bastia Umbra che hanno frequentato le scuole  superiori del comprensorio assisano riportando la massima votazione all’esame di maturità per l’anno scol. 2012/2013.

I premiati sono cinque: dal “Convitto Nazionale Assisi”, con maturità scientifica, Adelina Selimi e Francesco Colognese; dal “Liceo Classico Propezio” di Assisi, a  indirizzo linguistico, Giulia Bottoloni e Margot Masci; dall’ Istituto M. Polo –  Bonghi di Assisi, indirizzo di ragioneria e perito commerciale IGEA, Nunzia Erbetti.

 PREMIO CULTURA – Il “Premio Cultura” è riservato a personalità che operano nel  territorio umbro che si sono distinte nel campo della divulgazione e della promozione della cultura, una cultura ampia che spazia su vari settori professionali e formativi. Quest’anno il premio cultura 2013 è stato assegnato al Coro Aurora, emanazione del coro polifonico città di Bastia Umbra. Bambini e adolescenti di varie età accompagnati dalla bravissima Maestra Stefania Piccardi, dalla pianista Cristina Capano, dal presidente del coro Rino Casula, che sono presenti in sala per onorare il coro Aurora per il meritato premio Cultura.

[slideshow_deploy id=’4125′]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*