Biblioteca Comunale Bastia Umbra pronto nuovo orario estivo

Crescono gli utenti e si moltiplicano gli eventi

 
Chiama o scrivi in redazione


Biblioteca Alberto La Volpe e Bastia calcio allenamento con letture da brividi 

Biblioteca Comunale Bastia Umbra pronto nuovo orario estivo La Biblioteca Comunale di Bastia Umbra ha la sede in viale Umbria ed è gestita dalla Società Sistema Museo su incarico del Comune. Da oggi, 1° luglio fino al 31 agosto 2016, rimarrà aperta con orario ridotto: dal lunedì al sabato ore 9.00 – 13.00 e il mercoledì pomeriggio dalle 16.00 alle 19.00. Rimarrà chiusa al pubblico da 15 al 28 agosto. L’attività ordinaria si è praticamente conclusa ed è utile un bilancio del primo semestre 2016. Da gennaio in Biblioteca è stata attivata la gestione informatizzata del prestito che ha rappresentato un importante passo avanti nello sviluppo delle potenzialità del catalogo della Biblioteca stessa: ha permesso di implementare l’anagrafe degli utenti e di ottimizzare i tempi di consultazione. Connettendosi al sito: http://opacsbn.regioneumbria.eu/SebinaOpac/Opac?sysb=&fromBiblio= gli utenti possono verificare se il libro di loro interesse è presente nella biblioteca e disponibile al prestito.

Da gennaio a giugno 2016 gli utenti sono stati 7.176, rispetto a 6.726 dello scorso anno. I nuovi 250 iscritti, da inizio anno al servizio di consultazione e prestito, segnano una intensificazione dell’attività della Biblioteca. Il trend positivo che si registra da alcuni anni è legato alle numerose iniziative di promozione della lettura, destinate a tutte le fasce di età, realizzate dal gestore Sistema Museo, sia all’interno che all’esterno della biblioteca. “La Biblioteca comunale oggi – rileva l’Assessore alla cultura Claudia Lucia – non è qualcosa di statico, ma un servizio dinamico ed attivo, vissuto e apprezzato dagli utenti sia all’interno, che all’esterno. Registriamo anche una platea di utenti molto ampia che di per sé è un successo per chi organizza, Sistema Museo, e per coloro che partecipano, potendo diventare protagonisti degli eventi”.

Oltre alle numerose iniziative di successo che hanno visto uscire la Biblioteca dalla sua sede, come nel periodo natalizio, venendo al centro storico è riuscita ad animare l’attività della centrale piazza Mazzini. Un lavoro straordinario è stato compiuto con le scuole mediante iniziative, da novembre 2015 fino a giugno, quando si sono concluse le attività didattiche. La Biblioteca ha proposto alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado, attività di letture animate sul tema dell’educazione alimentare. L’importanza e lo stretto legame del binomio “alimentazione e buona salute” è sottolineata dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) che considera nutrizione adeguata e salute diritti umani fondamentali. L’alimentazione è uno dei fattori che maggiormente incidono sullo sviluppo, sul rendimento e sulla produttività del bambino, sulla qualità della vita e sulle condizioni psico-fisiche con cui si affronta la crescita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*