MASSA MARTANA: A NICOLA LECCA IL PREMIO LETTERARIO FENICE-EUROPA

I tre autori vincitori
I tre autori vincitori
I tre autori vincitori

(bastiaoggi.it) MASSA MARTANA – Un pubblico di oltre 300 persone ha fatto da cornice, a Massa Martana, alla cerimonia finale della XVI edizione del Premio Letterario Fenice – Europa, ideato da Adriano Cioci e Rizia Guarnieri. La vittoria di Nicola Lecca, autore del romanzo La piramide del caffé (Mondadori) che ha totalizzato 231 preferenze, davanti a Maurizio de Giovanni con il libro Vipera (Einaudi), 221 voti e Marco Malvaldi con Milioni di milioni (Sellerio), 96 voti, è stato uno dei momenti esaltanti della serata. I votanti sono stati ben 548 su un totale di 550. Il successo dell’iniziativa, che travalica oramai i confini continentali, è stato suggellato dalla presenza di scrittori, giurati popolari italiani e referenti delle comunità estere.

Interessanti e partecipati sono stati il dibattito e gli interventi che hanno vivacizzato la serata: Maria Pia Bruscolotti, sindaco di Massa Martana, Claudio Toscani, componente della Giuria Tecnica, Marie-Paule Triay, rappresentante della giuria di Rouen (Francia), Maria Rosa Tito, referente della giuria di Bari, i ragazzi della Comunità di San Patrignano (Rimini), Michela Fontana della giuria di Bastia Umbra, Luca Latini, assessore alla cultura di Massa Martana, Angela Rita Sinibaldi della giuria popolare di Montefranco, Ondina Gregoric, vicepresidente della Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria (Slovenia).

Ma ciò che ha maggiormente coinvolto il pubblico è stato il serrato botta e risposta dei tre autori vincitori che, sulle ali dell’ironia e della sportività, ha letteralmente entusiasmato i presenti. La sezione “Claudia Malizia” è stata vinta da Benedetta Bonfiglioli, con il romanzo Pink lady (Edizioni San Paolo), premiata da Rizia Guarnieri. La XVII edizione della manifestazione si terrà a Valfabbrica, come annunciato dal rappresentante dell’Amministrazione Comunale Rosella Baldelli.

Ma la sorpresa più gradita è giunta proprio al termine della serata, quando Ondina Gregoric ha annunciato che l’edizione 2015 si terrà in Slovenia, a cura della numerosa e attiva comunità degli Italiani di Capodistria. Per la prima volta, quindi, ci si trasferirà all’estero. Un segno eloquente della validità di questa iniziativa che ha come scopo principale quello del mantenimento e della valorizzazione della nostra lingua in Italia e fuori dai confini di essa. Questa XVI edizione, grazie alla cura e all’impegno del Comune e della collettività di Massa Martana, sarà ricordata come una delle più vivaci ed interessanti nella storia del Premio Fenice-Europa.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*