Il Coro Aurora torna sotto i riflettori della coralità nazionale


Scrivi in redazione

Il Coro Aurora torna sotto i riflettori della coralità nazionale

Il Coro Aurora torna sotto i riflettori della coralità nazionale (e non solo): la formazione di voci bianche dell’Associazione corale Città di Bastia presenta un nuovo cd, su progetto editoriale della FE.N.IA.R.CO.

Venerdì 5 aprile, preceduto da un seminario tenuto dalla sua direttrice Stefania Piccardi su “Nuove musiche: metodologie di approccio”, il Coro Aurora canterà per la presentazione ufficiale dei nuovi volumi Giro Giro Canto 6 e 7, alla 17^ edizione del Festival di Primavera di Montecatini. Queste pubblicazioni fanno parte di una linea editoriale realizzata da FENIARCO, la Federazione Nazionale delle Associazioni Corali Regionali, dedicata ai cori di voci bianche.

Contengono composizioni inedite da una a quattro voci, a cappella o con accompagnamento strumentale, utilizzabili da cori scolastici della scuola primaria o secondaria inferiore e da cori di voci bianche come strumento didattico e si presentano con un cd allegato, con le esecuzioni dei brani. Il Coro Aurora scelto dalla federazione come interprete dei brani del sesto volume, entrerà così in tutte le scuole primarie d’Italia che utilizzeranno questa pubblicazione, una della poche pensate per questo target così particolare ed importante.

L’incisione del cd ha richiesto un lavoro non da poco: 22 brani, accompagnati dalla pianista Federica Marchionni, di varia difficoltà esecutiva o interpretativa, selezionati con lo scopo di suscitare l’interesse dei giovanissimi cantori, ma al contempo di svilupparne le capacità intellettive attraverso l’ascolto e l’esecuzione.

La scelta del Coro Aurora tra le formazioni corali Italiane rappresenta senza dubbio un riconoscimento della qualità del lavoro svolto in questi anni da Stefania Piccardi e dai suoi collaboratori, ma anche una grande opportunità per l’Associazione corale bastiola di contribuire a promuovere la crescita di nuove generazioni con la musica corale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*