Motta in concerto al “Chroma Festival”, la prima data del tour estivo del celebre cantautore è all’Umbriafiere di Bastia Umbra

Motta in concerto al “Chroma Festival”, la prima data del tour estivo del celebre cantautore è all’Umbriafiere di Bastia Umbra

Un gande “colpo” per l’estate musicale umbra arriva dal Chroma Festival (6-9 giugno). Dopo il successo deI live nei club di questo inverno, Motta ha infatti annunciato le prime date del tour estivo 2024, da nord a sud per calcare i palchi dei principali festival italiani.

E come se non bastassero i nomi già annunciati (l’eclettico musicista Venerus il 7 giugno e il produttore di punta del reggae italiano Paolo Baldini il 9 giugno), il festival di Bastia Umbra piazza sul palco dell’Umbriafiere anche il celebre cantautore, polistrumentista e compositore di colonne sonore che si esibirà giovedì 6 giugno con le prevendite già disponibili (in apertura quindi ci sarà il geniale cantautore siracusano Marco Castello).

A pochi giorni dall’anniversario del suo rivoluzionario album d’esordio “La fine dei vent’anni”, Motta è pronto a portare la potenza della sua musica sui palchi più suggestivi d’Italia (date prodotte e organizzate da Magellano Concerti) e a iniziare il tour proprio dall’Umbria grazie al Chroma Festival.

Gli appuntamenti della tournèe vedranno il cantautore toscano esibirsi in cornici mozzafiato che saranno lo sfondo di uno spettacolo che riporterà il pubblico – stavolta all’aperto – in quello spazio energico ma anche intimo che è stato il momento live del tour dell’album “La musica è finita”.

La musica di Motta trova la sua massima espressione su un palco, tra il suo pubblico. L’artista riesce ogni volta a creare un momento magico di condivisione e carica emotiva, che arricchisce, concerto dopo concerto, l’anima di chi partecipa.

Valore aggiunto lo danno senz’altro anche i musicisti che lo accompagnano in tour. Quest’estate, dopo l’esperienza travolgente sul palco dei Magazzini Generali di Milano a novembre, alla band si aggiunge anche un’ospite d’eccezione: Roberta Sammarelli dei Verdena che porterà il suo basso all’interno della formazione. Insieme a lei troviamo, Giorgio Maria Condemi (chitarre) e Francesco Chimenti (basso e cello), da sempre al fianco dell’artista, a cui si sono uniti nei live invernali Davide Savarese (batteria) e Whitemary (synth e elettronica).

Motta ha tre album in studio all’attivo e uno dal vivo, centinaia di palchi calcati prima con i Criminal Jokers poi come solista e diverse colonne sonore per documentari e film d’autore. Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, il suo rapporto artistico con il cinema è tuttora attuale. Tra i premi e i riconoscimenti per la musica, è stato due volte vincitore della Targa Tenco per il miglior album (nel 2016 come Opera Prima con l’album “La fine dei vent’anni”, nel 2018 come Miglior Album in Assoluto con “Vivere o Morire”). Nell’ottobre 2023 è uscito il suo ultimo album “La musica è finita”.

Il Chroma Festival anche quest’anno sta quindi mantenendo fede al suo obiettivo, quello di portare in Umbria i migliori nomi della scena musicale contemporanea italiana, senza dimenticare naturalmente quella umbra. Ed il cartellone 2024 del festival umbro – il palco di Bastia Umbra è diventato negli anni punto di riferimento per realtà importanti della scena musicale italiana e per alcuni tra i migliori gruppi, djs e collettivi artistici dell’Umbria – si sta quindi arricchendo sempre di più, con altre belle sorprese ancora in arrivo. Un festival ormai solida realtà nazionale per la musica dal vivo e che quindi ha confermato l’importante ed accogliente area live che sarà ancora, dopo il successo dello scorso anno, quella esterna del polo fieristico più importante della regione.

L’evento organizzato dall’Associazione culturale Chroma – oltre ai live show avrà un programma dedicato come sempre soprattutto all’universo giovanile con workshop, mostre, performance artistiche ed altre attività collaterali – è realizzato con il patrocinio di Regione UmbriaProvincia di Perugia e Comune di Bastia.

Biglietti disponibili sul sito del festival: www.chromafestival.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*