Esondazione Assisi Bastia, la furia del Tescio travolge tutto 🔴 [Video e foto]

L'acqua si porta via anche le auto, una potenza inaudita per un piccolo fiume

Esondazione Assisi Bastia, la furia del Tescio travolge tutto

Bomba d’acqua il fiume Tescio – Una violenta bomba d’acqua ha colpito l’area del fiume Tescio, situato tra la zona delle “Cascatelle” di Assisi e il ponte di Bastiola-Bastia, provocando esondazioni e mettendo in difficoltà la popolazione locale. Le immagini video e foto inviate dai nostri lettori mostrano l’ampia portata dell’alluvione, che ha interessato inizialmente Santa Croce, a valle del Bosco di San Francesco.

Quello che di solito è un modesto corso d’acqua, secco in secca durante l’anno, si è trasformato in un fiume in piena. Le acque hanno traboccato dagli argini, causando non solo problemi alla circolazione stradale, ma anche preoccupazione tra gli abitanti della zona.

Le segnalazioni giungono da diverse località

Le segnalazioni giungono da diverse località, con il Tescio che esce dagli argini anche nella prima frazione di Borgo I Maggio, nel comune di Bastia. In un video che ci è stato inviato, si può vedere un’automobile verde trascinata via dalla furia delle acque.

La gente è spaventata e i nostri citizen journalist, che hanno documentato l’evento, sono anch’essi terrorizzati. È necessario fare un salto indietro nella memoria per ricordare un evento atmosferico di questa portata sul territorio.

Le autorità locali sono impegnate nel coordinare gli interventi di emergenza e garantire la sicurezza della popolazione. I residenti sono invitati a prestare attenzione e adottare precauzioni necessarie in caso di situazioni di rischio.

La situazione rimane fluida, e le autorità continuano a monitorare attentamente la situazione, offrendo assistenza e supporto alle persone colpite dall’alluvione. Continueremo a tenervi aggiornati su questa situazione in evoluzione, fornendo informazioni tempestive e dettagliate sugli sviluppi e le misure adottate per far fronte a questa emergenza.

Il comando dei vigili del fuoco di Perugia ha dirottato quasi tutte le partenze sul luogo dell’intervento. L’evento meteorologico è stato improvviso e violento seppur interessando una zona limitata. La perturbazione iniziata intorno alle 19 ha colpito inizialmente la parte in collina del comune. La zona maggiormente colpita è località Ponte Grande e Pian della Pieve. Attualmente anche il reparto di Radiologia ad Assisi è allagato, ma sul posto già arrivata una partenza per ripristinare la situazione. Il Fiume Tescio ha iniziato ad esondare ma ancora non è stimabile l’area interessata. La situazione è andata normalizzandosi nella tarda serata con i vigili del fuoco impegnati in diversi svuotamenti in zona Bastia Umbra e ad Assisi, nella zona più colpita di Pian della Pieve.






1 Commento

  1. Nel video le dichiarazioni della sindaca sono un tentativo inutile di giustificare anni di incuria e ignoranza ambientale. Sono anni che le amministrazioni comunali prima di sinistra e poi di destra NON dragano (mancata pulizia) ne il tescio e ne il chiagio, pieni di dighe naturali (tronchi, fango, etc) e argini crollati nei vari anni, con occumolo inevitabile di detriti nel naturale alveo!
    Fare qualcosa dopo è solo ignoranza. Prevenire come facevano i ns. Bisnonni non è nelle teste di questa amministrazione comunale. Dire che si è fatto un tentativo di contenimento mai terminato, senza mettere realmente in sicurezza tutta la foce del tescio e il fiume chiascio, è prendere in giro i cittadini e un preludio di denuncia penale contro l’amministrazione con richiesta di rimborso danni .
    Nota: Attenzione che stanno per tagliare i meravigliosi pini centenari per non spendere nel rifacimento del manto stradale, anziché piantare alberi, come tutte le città del mondo stanno facendo per contrastare l’inquinamento e lo sgretolamento del terreno.
    Cari cittadini, quando si voterà di nuovo pensate meglio a chi lo avete dato inutilmente.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*