Gli danno fastidio i bimbi che giocano e tira fuori fucile minacciando di sterminarli tutti

 
Chiama o scrivi in redazione


Pesta a sangue la fidanzata, arrestato pregiudicato, avrà braccialetto elettronico

Gli danno fastidio i bimbi che giocano e con fucile minaccia di sterminarli tutti

Una lite fra condomini a Bastia Umbra è finita con un uomo fermato dai Carabinieri e il sequestro di un’arma. I fatti sono accaduti nella serata del 28 luglio in una via della zona XXV Aprile. A raccontare l’episodio alla nostra redazione alcuni testimoni che hanno assistito alla scena. Non una lite normale, ma una lite con armi.

I fatti: A un condomine del secondo piano di un palazzo gli davano fastidio i figli del vicino di casa al piano terra che intorno alle ore 21,30 giocavano. Infuriato avrebbe prima lanciato oggetti dal secondo piano addosso ai bambini e poi non contento avrebbe tirato fuori il fucile minacciando che li avrebbe sterminati tutti.

Sul posto si sono raggruppate diverse persone, tutti amici e parenti del condomine del piano terra, qualcuno ha pensato bene di far intervenire le forze dell’Ordine e pertanto sono arrivate tre pattuglie dei carabinieri armati e con giubbotto antiproiettile. Si sono divisi per cercare l’inquilino del secondo piano. Una volta trovato lo hanno preso e portato con loro al comando sequestrandogli anche le armi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*