Omicidio Samuele De Paoli, depositata perizia genetica della polizia scientifica

Morte De Paoli, legale della trans: “Non ci sono elementi nuovi”

Omicidio Samuele De Paoli, depositata perizia genetica della polizia scientifica

E’ stata depositata ieri la perizia genetica della polizia scientifica nell’ambito dell’indagine per omicidio preterintenzionale di Samuele De Paoli, il 22enne di Bastia trovato morto nudo in un fosso di Sant’Andrea delle Fratte il 28 aprile scorso. Una trans 43enne è indagata. Su uno dei preservativi repertati sulla scena del crimine sono stati riscontrati presunti liquidi seminali appartenenti alla trans e a Samuele. Lo scrive oggi il Corriere dell’Umbria in un articolo a firma di Alessandro Antonini.


Fonte: Il Corriere dell’Umbria
Articolo di Alessandro Antonini


“Due profili genetici attribuiti alla vittima e all’indagato”, sono stati isolati nel luogo dell’uccisione di Samuele – scrive il Corriere dell’Umbria. “Presunte cellule epiteliali di sfaldamento di parte esterna” sono state trovate su un altro preservativo. Anche qui profilo misto di due individui, con prevalenza quello di Samuele.

“Viene confermata la versione della transa Patrizia, ossia che sul luogo erano presenti solo lei e Samuele”, ha commentato Francesco Gatti, avvocato della trans. “Ho estratto uno dei profilattici per farglielo indossare, anzi ne ho estratti due perché uno il ragazzo lo aveva danneggiato”, è scritto nel verbale del 28 aprile dell’indagata.

Il rapporto sessuale non sarebbe stato portato a termine, in base all’interrogatorio della 43enne. Ma su un unico preservativo sarebbe stato trovato lo sperma di entrambi. Questa altra cosa da chiarire.

Sempre secondo l’interrogatorio della trans. Il giovane “si rifiutava di metterlo ed io, quindi, non ero disposta ad avere il rapporto con lui, che ha iniziato ad arrabbiarsi”. Da lì la lite è cominciata la lite tra i due. La 43enne – sempre in base al suo racconto – per difendersi stringe il collo di Samuele. Il 22enne cade in piccolo fossetto e chiede aiuto, ma muore poco dopo. La trans scappa, ma viene ritrovata il giorno seguente.

La trans dopo aver cambiato versione ha sempre detto che erano solo lei e Samuele quella sera. Inizialmente aveva detto che c’erano due persone oltre a lei.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*