Omicidio Samuele De Paoli, oggi l’ultimo saluto, le indagini continuano

 
Chiama o scrivi in redazione


Morte Samuele De Paoli, dissequestrata salma, mercoledì il funerale

Omicidio Samuele De Paoli, oggi l’ultimo saluto, le indagini continuano

Il funerale di Samuele De Paoli, il 22enne trovato morto mercoledì della scorsa settimana in un fosso a Sant’Andrea delle Fratte, si svolgerà oggi alle 15.30 nella chiesa di San Michele Arcangelo, a Bastia Umbra. Sarà celebrato in forma privata alla presenza della sua famiglia e degli amici più cari. Il ragazzo domenica è stato anche ricordato con una cerimonia sul campo sportivo della città.

Intanto vanno avanti gli accertamenti sulle circostanze che hanno portato alla morte del 22enne. I magistrati lunedì hanno dissequestrato la salma mettendola a disposizione dei familiari.

Gli agenti della squadra mobile di Gianluca Boiano continuano le loro indagini, mentre i medici legali incaricati dalla procura – Mauro Bacci e Sergio Scalise – visiteranno ’Patrizia’ la transessuale brasiliana di 43 anni, indagata a piede libero per omicidio preterintenzionale come disposto dalla procura. Secondo quanto riferito agli agenti, le ferite sul suo corpo sarebbero state provocate da Samuele che a sua volta viene colpito dalla trans per difendersi.

Per i medici legali, la ferita mortale è quella causata dalla mano che ha stretto il collo di Samuele, tanto da provocare al giovane una crisi vagale.

Patrizia ha detto di essere stata colpita con un bastone che però non è stato mai trovato. Venerdì invece è in programma la consulenza tecnica sui cellulari sequestrati: due sim della transessuale e una della vittima. Si è ancora in attesa dell’esito degli esami tossicologici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*