E’ fatta, il Bastia Calcio passa ad una nuova proprietà! Società iscritta in Eccellenza

 
Chiama o scrivi in redazione


Bastia calcio agli sgoccioli, Mammoli lancia segnali di chiusura presidenza
Sandro Mammoli

BASTIA UMBRA – La notizia, della quale si parlava da un po’ di tempo, pare ora possa avere un fondamento di verità: il Bastia Calcio cambierebbe proprietà. L’attuale presidente Paolo Bartolucci avrebbe firmato un contratto – definito “accordo tra le parti” – tra l’Accademia Calcio del presidente Gianfranco Abbati e l’AC Bastia. Sembra che in questo accordo si preveda un primo periodo di 120 giorni massimo, dove i professionisti dovranno certificare le reali pendenze dell’AC Bastia e se, come detto dallo stesso Bartolucci, la cifra sara’ congrua, sarà fatto il passaggio di proprietà. A questo punto la società passerà in mano ad una nuova figura, individuata già di comune accordo (tra Gianfranco Abbati e Paolo Bartolucci) nella persona di Sandro Mammoli, con carica di vicepresidente con delega alla firma. Questo passaggio ha permesso di poter iscrivere il Bastia al massimo campionato dei dilettanti (Eccellenza), data la squalifica di sei mesi di Paolo Bartolucci.  Una firma decisiva che permette ai biancorossi di mantenere tutti i titoli regionali. A questo punto, il sogno sarebbe realizzato, un unico grande team per l’Eccellenza, per gli juniores, gli allievi regionali A2, i giovanissimi A2 con richiesta di passare in A1. (M.M.)

 

 

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*