News scrutatori, aperto l’avviso per la manifestazione d’interesse

News scrutatori, aperto l'avviso per la manifestazione d'interesse

News scrutatori, aperto l’avviso per la manifestazione d’interesse

La nomina diretta da parte dei Consiglieri Comunali delle persone scelte per l’incarico di scrutatore di seggio elettorale, altro non è che un modo per gestire clientelismi e favoritismi, a vantaggio di amici, parenti e persone che diventano ricattabili in virtù di un favore ricevuto. Il MoVimento 5 Stelle, da sempre si batte contro questa consolidata prassi, proponendo la designazione per sorteggio, dando priorità a coloro che si trovano in situazioni economiche precarie.

Nel gennaio 2015 presentammo una mozione che proponeva tali linee guida, discussa nella seduta del Consiglio Comunale del 9 febbraio 2015. La mozione fu approvata all’unanimità. Sia nelle passate consultazioni elettorali sia lo scorso mese di maggio, avremmo voluto che si procedesse alla selezione degli scrutatori per estrazione, per tale motivo nella precedente consiliatura 2014-2019 il consigliere Marcello Rosignoli ha sempre rifiutato la proposta della maggioranza di preparare una lista di nominativi scelta dal nostro gruppo, per svolgere la funzione di scrutatore.

La commissione elettorale bastiola sinora ha sempre preferito scegliere i nominativi dall’albo scrutatori volontari tra coloro che gli erano stati segnalati, suddividendoli in misura proporzionale rispetto al “peso politico” dei gruppi consiliari.

Per superare questo modus operandi che fa in modo che gli interessi personali prevarichino quelli collettivi, lo scorso 5 settembre abbiamo chiesto alla nuova commissione elettorale, anche grazie alla preziosa collaborazione della Dottoressa Lorella Capezzali, Responsabile del Servizio di Stato Civile e del Segretario Comunale Dottor Taralla, di procedere con una manifestazione d’interesse a restare iscritti e quindi a prestare questo servizio alla comunità in qualità di scrutatori.

Questo è un segnale forte di rispetto nei confronti di 718 persone che nel corso degli anni hanno chiesto di essere iscritti nell’albo degli aspiranti scrutatori di seggio elettorale, nella speranza di essere designate, speranza spesso rimasta vana in mancanza di una segnalazione da parte di un Consigliere che lo sponsorizzasse.

Tutti i componenti della commissione elettorale ed il Sindaco Paola Lungarotti hanno condiviso con noi questa nuova modalità di preselezione.

Qualora entro il 23 settembre non arrivassero sufficienti conferme nell’albo scrutatori volontari e, nel caso in cui la commissione elettorale dovesse comunque procedere a comporre una lista per la nomina col criterio di suddivisione proporzionale, è nostra intenzione eseguire pubblicamente un’estrazione a sorte dall’albo suddetto, filtrandolo in base allo stato di disoccupazione, per individuare i nominativi spettanti pro quota al M5S.

Noi del Movimento 5 Stelle riteniamo che sia giusto dare maggiore rilevanza alle necessità dei cittadini, si tratta di avere rispetto nei loro confronti a partire dalle piccole cose, come un piccolo contributo economico a fronte di un servizio civico reso a tutta la comunità. MoVimento 5 Stelle Bastia Umbra

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
29 − 20 =