Officine meccaniche Franchi rispondono al volantino elettorale di Simona Carosati

 
Chiama o scrivi in redazione


Area Franchi, PD Bastia, nessuna critica al social housing in sé

Le Officine Meccaniche Franchi, per corretta informazione, tengono a precisare quanto segue:
l’Azienda sta lavorando regolarmente, conta alle sue dipendenze 30 unità, negli ultimi mesi sono stati assunti nuovi giovani operai e si è incrementato il fatturato.

Si precisa inoltre che si sta lavorando sulla delocalizzazione del sito industriale. Tutto ciò per fare chiarezza rispetto ad un’affermazione riportata in un volantino che riteniamo non corretta che cita:

“Del progetto Franchi rimane solo l’immane cubaggio e non l’attività produttiva” fatto girare nella città di Bastia Umbra dal giorno 30 Maggio 2014.

Officine Meccaniche Franchi
Emanuele Ascenzi.

25 Commenti

  1. Intanto le dicono tanto c’è chi abbocca, continua il trend delle falsità, continua la presa in giro verso i bastioli, solita sinistra di regime.

  2. Mamma mia che figura!, ma la Rossi Amelia Comunista e paladina dei diritti dei lavoratori, che però lavora in provincia, adesso che gli dice alle famiglie degli operai? …..Scusate, scusate un attimo, per noi la Franchi era già chiusa…………

  3. Loro sono di sinistra, difendono i lavoratori ma non hanno mai lavorato e hanno tutti posti al riparo dalla crisi.
    E veramente una cosa incredibile il numero di politici e attivisti di sinistra che occupano posti pubblici.
    Una vera presa in giro per i lavoratori, quelli veri che li mantengono.
    I soldi non si stampano più, prima o poi il giochetto arriverà al collasso.
    E’ veramente deprimente vedersi prendere il 70% del ricavo dallo stato e non arrivare alla fine del mese e pagare gli stipendi ai dipendenti

  4. Premesso che è una vera vergogna quello che hanno scritto tanto che non hanno avuto il coraggio di firmarlo, se fossi in Franchi farei una querela.
    LE PROPOSTE
    – rudurre l’irpef come ha fatto Berlusconi con l’opposizione del PD;
    – eliminare l’imu sulle attività produttive, come voleva Berlusconi con l’opposizione del PD;
    – realizzare la piscina all’aperto, – ancora non hanno capito cosa era l’eden rock, – un altra piscina non sarebbe la stessa cosa;
    – effettuare la manutenzione di siepi e marciapiedi, – questa sarebbe una novità finalmente anche loro si sono accorti che bisogna farla;
    – togliere i vincoli per i capannoni nella zona industriale, – voglio proprio vedere come voteranno;
    – adottare il piano regolatore entro 6 mesi, – nella precednti amministrazioni lo hanno portato avanti 15 anni, nel frattempo è morto anche il professionista incaricato;
    LE CRITICHE
    – è la prima volta che a Bastia un assessore si è dovuto dimettere per gravi problemi giudiziari – i problemi li hanno causati loro, e non è vero che è il primo che si è dovuto dimettere;
    – non ha realizzato alcuna opera pubblica – intanto è falso perchè le opere pubbliche ci sono state e bastia sembra avere più decoro urbano grazie all’intervento alla Rocca (tenuta a baraccopoli per decenni), grazie all’interveno alla chiesa di S. Rocco e grazie all’intervento alla chuesa di S. Angelo, ecc….. ecc…..;
    – nessun provvedimento per il rilancio delle piccole e medie imprese – intanto è falso e inoltre la crisi non è colpa del sindaco come non lo è il tsunami nel sud est asiatico;
    – RITARDI ECCESSIVI DELLE PRATICHE – questo ritardo è studiato e organizzato dai pretoriani assunti dalla sinistra in 30 anni di amministrazione, lo hanno capito anche i bambini;
    – sgombero della casa comunale e superaffitti – la legge era del 2000, e gli uffici andavano adeguati prima o poi, i superaffitti era una usanza della sinistra per ripagare qualche imprenditore;
    – volumi Ricciarelli – FALSO;
    – progetto Franchi – rischiano la querela;
    – Biogas – E’ merito del SINDACO se non si è fatta la centrale e comunque la Regione Umbria si è offerta a Bruxelles come cavia, la Regione non il Sindaco.

    • Perseo adesso hai proprio fatto la pipì fuori dal vaso!
      La faccenda biogas, caro mio, è stato ahimè non merito della ns amministrazione, bensì del tanto (anche dal sottoscritto) vituperato Silvano Rometti che, a seguito delle numerose prese di posizione NON DELL’AMMINISTRAZIONE MA DEL COMITATO ha letteralmente BARATTATO la centrale di Costano per un’altra locazione chiamando direttamente i Bolognesi.
      Date a Cesare quel che è di Cesare!
      Ah dimenticavo, ho ancora gli originali “cerchietti su estratto catastale” fatti fare da Fratellini all’ufficio tecnico del ns comune per evidenziare che la centrale si poteva fare: una rarità che ho plastificato!
      Seconda cosa rimani in ambito politico con il nomignolo ma se hai le palle scrivi il tuo nome quando parli di biogas tirando in ballo il sottoscritto e tutti coloro che hanno firmato le varie petizioni e diffide (più di 1000 persone): ricevuto???

  5. La reazione mi sembra spropositata comunque:
    – la centrale non è stata fatta perchè veniva realizzata a meno di 500 m. da un edificio di interesse storico-culturale, inoltre andate a parlare a S. EGIDIO che opinione hanno di ROMETTI, e ha S. Egidio votano tutti a sinistra, andate a guardare chi c’è dietro a queste società che costruiscono le centrali.
    Antonio ancora con il fascismo, facciamo un saltino di qualità, altrimenti vai a parlare con chi il COMUNISMO l’ha vissuto, senti che opinione hanno gli Albanesi, i Cubani, i Rumeni, gli abitanti dei Balcani in genere, riguardo alla Rocca Baglionesca hai ragione era meglio la BARACCOPOLI VOSTRA, i problemi di infiltrazione si risolvono e sicuramente non dipendono da Ansideri.
    Se i Bastioli hanno la piscina in casa cosa c’entra, siete invidiosi anche di questo, inoltre dimostri ancora di non aver capito cosa era l?EDEN ROCK.

  6. Dimenticavo la Regione Umbria dopo il caso di Bastia prontamente ha emanato una modifica e ha ridotto la distanza a 350 metri, chissà come mai?????????

    • Allora sei di coccio e dimostri di parlare a vanvera: i 350 metri avrebbero permesso la costruzione anche della centrale di Costano. Ho i cerchietti di Fratellini, ricorda!

      • Caro Antonio, intanto ti ringrazio per avere fatto questa battaglia per i cittadini di Bastia, posso anche essere daccordo sul fatto che io sia di coccio, di teak, di pietra ecc.. ecc e possa venire dalla città dei Flintstones.
        Se tu presenti una richiesta in comune all’ufficio edilizia viene accolta ed esaminata, mi sembra di capire che occorrono più pareri per autorizzare una concessione, il Sindaco non ha potere assoluto, almeno oggi, in passato bastava l’ok del sindaco e la verifica del colore della richiesta e si trovava il modo di aggirare le leggi.
        Riassumendo è legittima la richiesta e il Comune per dire no ha bisogno di normative a cui fare riferimento, il comune di Bastia ha detto no in base ha normative che lo impedivano quindi nella massima trasparenza rispettando tutti.
        Sai benissimo che la centrale possiamo trovarcela nella Torgianese, dove abbiamo fatto fuggire la COST o nel comune di Assisi sempre a confine con il comune di Bastia, una è a S: Egidio e la costruzione di quella di S.Egidio non dipende da Ansideri, quella di Torgiano non dipenderà da Ansideri, su questo sei daccordo.
        Inoltre mi preme segnalare che in molti seggi elettorali erano presenti scrutatori figli di candidati della coalizione di sinistra, moralmente mi sembra una cosa poco corretta e quantomeno moralmente discutibile, inoltre questi rampolli hanno tolto il posto a dei disoccupati che magari con quei pochi euro potevano realizzare qualche piccolo desiderio.
        Buona Domenica

        • Tanto per non andare sul personale,mi sembra che i figli di una candidta erano un segretario (nominato dal presidente) e un disoccupato (prioritario secondo il regolamento comunale).

          Il Comune ha dato l’ok e non ha opposto resistenza durante tutto l’iter autorizzativo! Addirittura durante la penultima Conferenza dei Servizi c’è stato il match fra il Comune di Bastia (a favore) ed il comune di Assisi (contro)! È tutto documentato, STUDIA INVECE DI CALUNNIARE!
          Comunque sei una persona piccola, falsa e soprattutto superficiale!
          Ripeto, prima di aprire bocca e dare fiato pensa a ciò che dici.
          Studia, poi ripassa da me.
          Ciao

          • Io non ho parlato di regolamenti, certamente che siete in regola, io ho parlato di morale e di opportunità e sinceramente da questo punto di vista certe cose si potevano evitare, ripeto dal punto di vista morale che è la prima legge della vita e forse la piu importante anche se non scritta.
            Rpeto ho parlato dal punto di vista della morale, comunque ammazza come vi piccate.

          • Ma morale di che?
            Se non hai argomenti non andare sul personale.
            Ci sono delle regole e queste vanno rispettate, punto e basta!
            Ma se avete il presidente del seggio di XXV aprile che ha fatto campagna elettorale per Fratelli d’Italia fino al giorno prima dell’apertura dei seggi!
            Parli di morale a me? Pensa in casa tua, dà retta, che più vai avanti e peggio è!

  7. il sig. Antonio con le sue dichiarazioni sulla piscina rivela chiaramente che non è di Bastia e non ha a quore Bastia!!! uno che parla ancora dei Fascisti non può dire al Sindaco Ansideri che è lento perché lei con queste dichiarazioni è ancora più lento quasi fermo!!! e giusto per ricordare al sig Antonio la storia: il comunismo in termini assoluti ha fatto e fa ancora morti più del fascismo!!! detto questo non parli delle fogne che è meglio!!! lei parla vanvera! venga a chiedere come sono quelle di via roma poi si rende conto di quanto sono fatte bene!!! Non perdete tempo ad arrampicarvi sugli specchi tanto la gente di Bastia la storia la sa e non crede di certo alle vostre favole!!!

    • Cuore con la Q….ILLETTERATO!!!!!!..nemmeno mio figlio che ha 9 anni lo scrive più con la Q..ma di cosa stiamo parlando?!..e più che altro CON CHI STIAMO PARLANDO?!..spero davvero che lei non rappresenti i veri candidati del centro destra, sennò la cosa sarebbe veramente preoccupante e vergognosa!! Torni nelle caverne a fare graffiti!!!!

  8. Grazie al nostro volantino almeno si parla di politica! E’ un bene per una città addormentata!!
    Per quanto mi riguarda intervengo in questa sede solo “a onor del vero” per dire che NON SONO una dipendente della Provincia di Perugia, non lo sono mai stata e non ho alcun legame lavorativo con la Provincia. Ho un contratto a progetto con il Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani che è un’Associazione no-profit … e chi mi conosce sa quanto e come lavoro!
    Vi prego pertanto di non parlare a sproposito della mia persona!
    Amelia Rossi

    • Scusa la mia ignoranza ma non ho ancora capito il tipo di lavoro, ho capito in linea generale ma non in concreto.
      Mi preme dire che tutti vogliamo la pace e il rispetto dei diritti umani e che si comincia a costruire rispettando il vicino della porta accanto.

  9. io scrivo per me non per altri… l’ errore è di battitura ma non fa niente accetto l’ offesa… detto questo preferisco essere illetterato piuttosto che bugiardo, come la campagna che è stata messa in campo ddl Csx! una campagna piena di bugie e offensiva nei confronti dell’ intelligenza dei cittadini Bastioli !!!

    • Mi chiedo che tastiera utilizza..considerando che nelle tastiere occidentali la C e la Q distano come minimo 5-6 cm..ma va bene così..quanto al bugiardo stia tranquillo che io non ne ho di questi problemi..

  10. Il volantino è offensivo per tutti gli elettori: scimmiottare Renzi ( dopo essere saliti sul carro ) e pensare che i bastioli hanno l’anello al naso!

    • C’è gente, tanta, nel gruppo dei giovani che affiancano la Carosati, che stavano ai piedi del carro quando Renzi perse le primarie con Bersani..e hanno continuato a credere nel suo progetto di rinnovamento..così come credono in questo progetto.
      Se c’è gente che sale su carri, dopo esserne polemicamente scesa o fatta scendere, dopo essersi palesemente contraddetta, non la cerchi a sinistra..c’è qualcuno che altro non è che il volto presentabile di un circo..

  11. no no, non la cercate a sinistra…. basta guardare il vostro segretario comunale del pd…. anti-renziniano fino al midollo e ora sale sul carro dei vincitori sfruttando il vento Renzi per vincere a bastia… questa è coerenza allo stato puro!!!!

  12. Non mi sembra di essere andato sul personale, è una situazione constatata da tutti in vari seggi era così, oggi anche Grillo ha tirato fuori questo malcostume e il caso è diventato di livello nazionale.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*