REstate a Bastia 2021, dal 29 giugno al 4 settembre un calendario di eventi

 
Chiama o scrivi in redazione


REstate a Bastia 2021, dal 29 giugno al 4 settembre un calendario di eventi

“La città prende il volo”. Una mongolfiera che solleva in alto Bastia Umbra, è stata scelta come simbolo della campagna di comunicazione, ma sarà anche davvero presente il 09 Luglio dalle 18:00 alle 20:00 nel grande prato del Circolo di Borgo Primo Maggio, per regalarci un momento di colore, allegria e spensieratezza: piccoli e grandi potranno sollevarsi in aria e vedere la città da una prospettiva nuova per iniziare l’estate all’insegna della leggerezza e del ritrovarsi finalmente insieme.

Il calendario di eventi estivi, promosso dal Comune di Bastia Umbra, in collaborazione con le numerose realtà di promozione culturale e sociale del territorio coordinate dalla Cooperativa FARE e con le attività commerciali e ristorative coordinate dall’Associazione culturale  Riverock in collaborazione con Confcommercio, FIPE Umbria e l’associazione  Impresa & Sviluppo di Bastia Umbra  è stato presentato oggi, nella Sala Consiliare del palazzo comunale.  Anche quest’anno si è voluto rendere Bastia Umbra una delle piazze centrali della vita culturale estiva umbra, con un motto che è un inno alla leggerezza e al bisogno di comunità: “la città prende il volo”.

Sulla scia del lavoro di rete e collaborazione avviato con i Patti Educativi di Comunità, l’Amministrazione Comunale ha fortemente voluto valorizzare e promuovere la partecipazione attiva dei cittadini e la co-progettazione della manifestazione. Un programma estivo dedicato ai più piccoli, alle famiglie, alle attività commerciali per la comunità con la comunità.

Hanno preso parte tutte le principali organizzazioni del territorio che a vario titolo si occupano di educazione, cultura, sport e volontariato: il Cinema Esperia, la Scuola di Musica, il Coro Aurora, la Biblioteca Comunale Alberto La Volpe, la Scuola di Circo, la Pro Loco, l’Ente Palio de San Michele, il Monastero Benedettino di Sant’Anna,  i circoli sociali, la Rete Anti Violenza, RiverRock e il Chroma Festival e tante altre realtà significative.

Gli eventi si svolgeranno in tutto il territorio comunale, nelle frazioni, con appuntamenti ricorrenti ai Giardini Pubblici Lucio Castellini “Camacho” (Arena cinema all’aperto, eventi ludici e culturali), ed in Piazza Mazzini con “Weekend sotto le stelle”, 6 fine settimana fra Luglio e Agosto in cui le attività commerciali, resteranno aperte in orario serale rendendo nuovamente vivo e vibrante il centro della città.

“Tanti gli eventi che aprono sentieri di speranza, in sinergia per la promozione del territorio- afferma il Sindaco Paola Lungarotti – di fronte ai quali dobbiamo porre un atteggiamento di forte responsabilità, la stessa responsabilità che in questo lungo anno e mezzo ci ha fatto arrivare ad oggi, sempre con la massima attenzione. Un programma che parla dei nostri valori, delle forte peculiarità che ha la nostra città, torniamo a viverla senza mai mettere a repentaglio la conquista di questi piccoli passi verso la normalità” Con il Sindaco Lungarotti in conferenza stampa erano presenti gli Assessori Morettini e Brunelli, in rappresentanza della Giunta;   Daniela Brunelli (Politiche Scolastiche e Sociali) ha evidenziato il forte senso di speranza e resilienza  che traspare dal programma. “La presenza di molti giovani alla presentazione è un forte segnale della loro fattiva partecipazione alla stesura del programma, questo lo ritengo un fattore davvero importante”.

Ha poi proseguito l’Assessore Morettini (Bilancio e Sviluppo economico, polizia locale) esprimendo la propria soddisfazione per il programma costruito in modo innovativo “Sono contenta di un lavoro fatto con il cuore, auguro che le famiglie e i giovani possano percepire lo spirtito con cui è stato realizzato questo programma”.

Roberta Rosati (Presidente della Soc. Cooperativa Fare) ha descritto più nel dettaglio alcuni degli eventi in programma, come il contest che sarà curato in collaborazione con l’Ist. Comprensivo Bastia 1, incentrato sulla rigenerazione urbana di una parete della stessa scuola con un intervento di street art, in linea con i precedenti eseguiti a Bastia negli ultimi anni,  e subordinato  ad un sondaggio rigorosamente “vietato ai maggiori di 18 anni”  dedicato evidentemente ai giovanissimi; il Chroma Festival, il cui evento di spicco sarà quello legato al musicista Dario Rossi e che quest’anno dovrà per forza essere in forma ridotta e legato alla prenotazione on line; la Scuola di Musica comunale con 3 concerti nel chiostro benedettino di S. Anna, le 3 tappe a Costano, Ospedalicchio e centro storico  di memoria e storia locale con Rodolfo Mantovani e Pro Loco; Domenica 18 luglio al Centro Sociale Campiglione il Pic-Nic, aperto alla cittadinanza,  quest’anno in collaborazione con la Casa di riposo Andrea Rossi; la Giornata del Volontariato il 29 Agosto, la Sbiciclettata curata da Ass. InCanto e Velo Club. Unione Ciclistica di Bastia; lo spettacolo teatrale “7 minuti” in collaborazione anche con RAV e preceduto da un dibattito sulla violenza di genere; una particolarità innovativa il 9 Agosto, presso la Scuola di Musica di Costano, in collaborazione con Il Teatro del Cosmo sarà la serata dedicata all’osservazione delle stelle e concepita come uno spettacolo teatrale, l’invito è a prenotarsi in quanto anche in questo caso ci si deve attenere ad un numero limitato di presenze. In generale, le info e il programma saranno on line con i moduli per registrarsi e prenotare per tutte le iniziative e sulla pagine social REstate a Bastia.

Il programma dei “Week end sotto le stelle” è stato presentato da Gabriele Fabbrizi di Riverock, un programma che sarà attivato  dal 16 luglio al 28 agosto con la piazza pedonale, un’area attrezzata da casette in legno dedicata alle attività del food  che volessero essere presenti in piazza, band per le vie del centro storico; un ringraziamento è stato da lui rivolto  a Confcommercio e Fipe per la volontà di collaborare alla realizzazione dei week end e in particolar modo all’Amministrazione Comunale che ha messo in campo tutto ciò che era nelle proprie possibilità esprimendo la massima volontà di realizzazione degli eventi estivi.

Sauro Lupattelli (Presidente Confcommercio Bastia) ha espresso  ottimismo verso i segnali di ripartenza che auspica avranno una progressione di sviluppo nei prossimi mesi, in particolare per le attività di ristorazione.

Marco Montecucco (FIPE, mandamento Assisi e Bastia), ha sottolineato il fatto che  pur nella difficoltà organizzativa legata alla pandemia si vede un forte segnale positivo nel fatto che il Venerdì sotto le stelle del 2020 sia diventato nel 2021  a Bastia il “Week end” sotto le stelle, prova questa che l’iniziativa ha riscosso successo  e che a Bastia è evidente un bel fermento,  grazie anche alle attività di ristorazione. Oltre a ringraziare tutte le Associazioni che hanno collaborato ha voluto segnalare la realtà di collaborazione attivata con le associazioni di Norcia, la città umbra che indubbiamente sta soffrendo molto piu di  altre realtà a causa del sisma. Inoltre, ha aggiunto “stiamo già lavorando all’organizzazione di Eurochocolate che invaderà Bastia e speriamo che da adesso fino alla fine di ottobre sia tutto un proseguo di iniziative di successo”.

Il Sindaco ha concluso dicendo che oltre alla  rassegna estiva non si ferma la ricerca dei fondi comunitari, la realizzazione di eventi da calendarizzare nell’agenda della città, si procederà nella programmazione che ci si è imposti da subito. “Bastia ha tantissimo di proprio, ha una sua unicità, può dare tanto, ha una forte parte di associazionismo e cultura, servizi, elementi che sono sempre stati molto sviluppati e che costituiscono una forte rete su cui sviluppare radici ancora più estese e radicate. Credo che lo slogan “Pensare globalmente e agire localmente” possa ben sintetizzare la mia idea personale di lavoro che dobbiamo realizzare, essere in rete per la nostra città”.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*