Il Rione Sant’Angelo ridà vita a Piazza Umberto I in centro storico a Bastia umbra

Foto Gianluca Ridolfi

Sabato 27 giugno 2015, alle ore 20,30, in piazza Umberto I a Bastia Umbra, “Ritorno alle origini”. Il Rione San’Angelo, dove il tutto è cominciato con una cena n collaborazione con il ristorante “Magnavino Bastia” e “Mela Pasticceria” al corso di 15 euro bevande incluse, ha letteralmente ridato vita a quella che, anticamente, era la vera piazza della Città: “Umberto I”. Musica con grande dj Lucio Camacho davanti alla suggestiva facciata della Chiesa di Sant’Angelo. “Bellissimo – scrive su facebook l’ex responsabile dell’ufficio cultura del Comune, Clotilde Ceccomori – vedere il centro storico così vivo e con questa allegria! Bravi gli organizzatori!” .  Paolo Meli sul suo profilo scrive, invece, «Ieri sera il nostro capitano Michele Lombardi, mi ha chiesto, ” sarà riuscita bene?» La mia risposta è stata: “Michele, cos’è che non ci riesce??”. Il capitano è quello de Rione Sant’Angelo che, con Ritorno alle origini (speriamo si faccia tutti gli anni), ha ridato vita a questo splendido angolo di Bastia Umbra.

«Si palpa nell’aria – spiega il consigliere comunale Gianluca Ridolfi – il desiderio che i giovani di Bastia hanno di riappropriarsi dei vicoli, delle piazzette e dei piccoli luoghi della città». Nessuno puo’ negare che la parte più bella di Bastia Umbra, sia proprio il suo Centro storico. Servirebbe, anche in virtù del fatto che l’Amministrazione Comunale ha deciso di non far pagare Tarsu (PER TRE ANNI) a chi avvia una attività dentro le mura, creare una sorta di “movida”. Pare ci sia già qualcuno che si intenzionato ad aprire piccoli negozietti. Da quanto si sa anche l’assessore Catia degli Esposti si sta muovendo per ridare impulso al Centro storico di Bastia Umbra con delle ristrutturazioni.

C’è, quindi, la volontà di rilanciare il Centro storico di Bastia Umbra anche in un periodo così difficile e ben vengano iniziative come quella organizzata dal Rione Sant’Angelo. A breve toccherà a San Rocco e a seguire gli altri. Via alla Movida quindi anche a Bastia Umbra, magari con l’aiuto di tutti.

 

iniziativa

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*