Aeroporto, a Bastia Umbra passa all’unanimità l’odg di Blu

Aeroporto, a Bastia Umbra passa all'unanimità l'odg di Blu
Sant'Egidio, Aeroporto Perugia

Aeroporto, a Bastia passa all’unanimità l’odg di Blu. “L’approvazione all’unanimità da parte del consiglio comunale di Bastia dell’ordine del giorno di Blu sul rilancio dell’aeroporto San Francesco d’Assisi è un importante segnale che ci esorta a mettere ancora più energia in questa nostra battaglia fondamentale per la ripresa economica dell’Umbria. Desidero ringraziare Giulio Provvidenza, consigliere comunale di maggioranza a Bastia e uno dei fondatori di Blu, che ha presentato l’odg, per aver ottenuto questo ottimo risultato”. Così Adriana Galgano, presidente di Blu – Bella Libera Umbria, commenta l’approvazione all’unanimità dell’ordine del giorno sullo scalo umbro avvenuta nel Consiglio di Bastia.

Anche il consigliere Giulio Provvidenza esprime soddisfazione per il risultato: “Sono contento che Bastia sia stato il primo ad approvare in consiglio comunale l’ordine del giorno di Blu sull’aeroporto, peraltro con il voto favorevole di tutti i consiglieri. Questo episodio, per il quale ringrazio tutti i miei colleghi in consiglio per aver dato prova di obiettività, mette in luce come la questione aeroporto non abbia colore politico ma sia riconosciuta da tutte le compagini come nevralgica per invertire il trend a ribasso dell’economia umbra”.

“Tra l’altro dei tre comuni in cui ricade il San Francesco d’Assisi, Bastia Umbra è quello più prossimo e, nell’iter in corso di riassetto del proprio territorio tramite Piano regolatore generale – conclude Provvidenza – auspichiamo che si preveda un’area che ne semplifichi la fruizione. Ci auguriamo per questa mozione un epilogo identico a quello dell’Alta Velocità, altra battaglia di Blu. Dopo numerose sollecitazioni, infatti, siamo riusciti a fare in modo che anche l’Umbria potesse beneficiare dei treni veloci dimostrando, visti i dati in continuo aumento, quanto sia pressante il bisogno di disporre di infrastrutture moderne, sicure ed efficienti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*