📰 Rassegna stampa 📰 – Ballottaggio a Bastia niente apparentamento sarà scontro Raspa Lungarotti

«Lungarotti, sempre e solo per Bastia». Lucio Raspa, invece: «È ora di cambiare. Sono il sindaco che cercate»

 
Chiama o scrivi in redazione


Ballottaggio a Bastia Umbra, niente apparentamento e sarà scontro diretto

Ballottaggio a Bastia niente apparentamento sarà scontro Raspa Lungarotti

Esercitazione della Protezione civile, coinvolti oltre trecento volontariBASTIA UMBRA – ULTIME battute della campagna elettorale per il ballottaggio di domenica prossima tra Paola Lungarotti, Centrodestra (34,48%) e Lucio Raspa, Centrosinistra (28,17%). Al primo turno avevano ottenuto voti: Catia Degli Esposti, appoggiata dalla Lega (27,72%); Laura Servi, Movimento Cinque Stelle (9,63%). Nessuno apparentamento è stato stipulato entro il termine del 2 giugno, ma contatti tra centrodestra e Lega sono continuati. Ieri la coalizione della Lega a sostegno di Catia Degli Esposti ha comunicato la decisione di lasciare liberi i propri elettori, perché «nessuna delle due coalizioni incarna il reale cambiamento di cui Bastia ha bisogno». La campagna elettorale continua con i manifesti di Paola Lungarotti, che espongono i simboli delle quattro liste a sostegno, e lo slogan: «Lungarotti, sempre e solo per Bastia». Lucio Raspa, invece: «È ora di cambiare. Sono il sindaco che cercate». I DUE continuano ad incontrare gli elettori: la Lungarotti in assemblee aperte nei principali quartieri e nelle frazioni, mentre Lucio Raspa alle assemblee preferisce incontri personali e di gruppo in piazze e vie pubbliche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*