Bastia e Dintorni, Roberta Bistocchi intervista Erigo Pecci, video


Scrivi in redazione

Interesse per sviluppo? Solo propaganda per la destra che ha governato

Bastia e Dintorni, Roberta Bistocchi intervista Erigo Pecci, video “Dobbiamo lavorare per ricreare un substrato fertile dove possano attecchire e crescere talenti e idee per la nostra Bastia”, ha detto il nuovo segretario del Partito Democratico bastiolo, Erigo Pecci, eletto martedì con il cento per cento dei consensi tra i 29 votanti dei 35 aventi diritto, membri del direttivo cittadino.

Pecci, figura notissima del panorama politico di Bastia, spiega di voler rimettersi in moto e in discussione “perché né la nostra città, né tanto meno l’Italia, possono permettersi di restare senza una voce progressista, aperta e liberale come quella del Pd: un partito che siamo noi, e siamo noi a dover movimentare partendo dal contributo enorme che le realtà locali possono dare”.

Una carica che dovrà servire da collante per tutte le posizioni che si rifanno ai valori e alle visioni che accomunano i Dem con i partiti di quel lato politico, e con il mondo dell’associazionismo e delle tante realtà che animano Bastia. “Siamo pronti per il dialogo, la porta della nostra sede sarà sempre aperta”, aggiunge Pecci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*