Benvenuti mediocrazia, sono gli striscioni comparsi anche a Bastia

 
Chiama o scrivi in redazione


Benvenuti mediocrazia, sono gli striscioni comparsi anche a Bastia

Benvenuti mediocrazia, sono gli striscioni comparsi anche a Bastia

“Benvenuti nella mediocrazia”. È questo il testo degli striscioni comparsi questa mattina in oltre 100 città italiane da nord a sud a firma CasaPound Italia. “Doveva essere il governo dei migliori – spiega Cpi in una nota – almeno per come era stato annunciato e dipinto da partiti e principali mass media nelle scorse settimane, ma a giudicare dai ministri confermati o scelti a guidare la nazione in un momento così critico, ci troviamo di fronte semplicemente alla solita spartizione di poltrone e ruoli di potere a cui gli italiani sono abituati. Oggi l’Italia entra in una nuova fase, che abbiamo deciso di chiamare ‘mediocrazia’.

© Protetto da Copyright DMCA

Mentre imprese e commerciati combattono ogni giorno per tenere aperte le proprie attività, sempre in balia delle zone a colori, gli sbarchi continuano senza freni. Gli italiani tutti poi, sono abbandonati a sé stessi, a fronte di una sanità al collasso e riconfermare ministri come Lamorgese e Speranza è una vera e propria mancanza di rispetto nei confronti della nazione. Altro che governo dei migliori: benvenuti nella mediocrazia”.

3 Commenti

  1. Non capisco ad oggi che differenza c’è entrare in un negozio tipo Eurospin e un ristorante o altra attività anche sportiva, è solo vergognoso ciò che continuano a fare, tutto chiuso e i contagi aumentano, ma mi dite che senso ha massacrare certe cayegorie?

  2. ecco il genio di turno!!!! se chiudessero gli alimentari cosa mangi i pomodori e l’insalata del tuo campo? ahhh no che non è stagione!!!

  3. Fa sempre tanto ridere quando un fascio si lamenta di un governo democratico.
    Per rispondere a Francesco: si tratta, purtroppo, di ridurre al minimo le possibilità di incontro.
    È un anno che è così, ma cosa è che non avete ancora capito?
    Però si potrebbe fare al contrario: chiusi i supermercati e aperti i ristoranti che ti portano il cibo a casa.
    Saresti felice di pagare 50 euro igni pasto che fai?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*