Blitz CasaPound, Pecci, fallito controllo territorio da parte Destra bastiola

PD Bastia, in risposta alle affermazioni irrispettose e calunniose di Paola Lungarotti

Blitz CasaPound, Pecci, fallito controllo territorio da parte Destra bastiola

di Erigo Pecci, Segretario Pd Bastia Umbra
Come non essere contrari ai parcheggiatori abusivi che anche a Bastia disturbano i cittadini, il problema era noto e più volte segnalato all’amministrazione comunale. Poi vediamo questi striscioni attaccati nottetempo e ci sorge qualche dubbio… Al governo di Bastia c’è la destra, che ha concesso a questo gruppo di dubbia correttezza democratica tutto lo spazio possibile in questi anni. Si mettessero d’accordo, però. Fanno governo e opposizione: pensano ai cittadini come voti e poco nella sostanza. Si fa presto a urlare senza poi fare nulla. Sembra proprio un gioco delle parti architettato ad arte.

Leggi anche – Elezione Erigo Pecci, nuovo segretario Unione Comunale PD10/

L’amministrazione Ansideri giocando a essere di lotta e di governo, di stanza e di pancia, ha lasciato spazio politico di crescere, e forse lo ha fatto per sfogare indirettamente certe posizioni “poco educate” su cui qualche elettore moderato potrebbe storcere il naso.

Leggi anche – Incursione CasaPound al mercato, più vigili e meno parcheggiatori abusivi [Foto]

Casapound (qui come altrove) dice l’ovvio: nessuno vuole i parcheggiatori abusivi, nessuno non ha cuore la sicurezza di Bastia, ma con gli slogan poco si fa. È arrivato il momento che l’amministrazione si occupi di gestire la complessità di queste problematiche facendo sentire la vicinanza dell’istituzione comunale nei confronti dei cittadini, in particolar modo verso quelli più fragili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*