Fratelli d’Italia replica all’ex assessore Catia Degli Esposti

Fratelli d'Italia replica all'ex assessore Catia Degli Esposti

da Fratelli D’Italia, coordinamento comunale
Fratelli d’Italia replica all’ex assessore Catia Degli Esposti
Non avremmo ritenuto opportuno alimentare il dibattito politico a seguito dell’allontanamento dalla Giunta Municipale di Catia degli Esposti, ma ci vediamo costretti in quanto direttamente chiamati in causa nelle ultime dichiarazioni dell’ex Assessore.

Nello specifico si legge *“attaccata spesso dalla componente forzista e di FdI che coglievano ogni occasione per mettere in discussione l’operato dei miei settori sia nella scelta delle procedure che relative tempistiche, colleghi di giunta che suggerivano alle opposizioni i contenuti per attaccarmi…”.*

A questo proposito, non possiamo esimerci, nel rispetto dei Signori Cittadini, dal comunicare le precisazioni che seguono. La d.ssa Degli Esposti, nei lunghi anni che ci hanno visti crescere politicamente ed amministrare il Comune di Bastia Umbra, avrebbe dovuto aver appreso che la Giunta è anzitutto un Organo Collegiale e in quanto tale le decisioni non sono mai del “singolo” Assessore bensì dell’intero organo di Governo. Non siamo qui a voler fare lezione a nessuno, ma crediamo che ultimamente qualcosa stia sfuggendo all’ex Assessore.

Ciò detto, il nostro Partito, lungi dall’essere protagonista di attacchi rivolti alla persona di Catia degli Esposti, si è sempre impegnato per affrontare senza inutili lungaggini, i problemi complessi che nel quotidiano ci si trovata a dover gestire, e per i quali era opportuno (e non opportunista…) dare precise e sollecite risposte.

Come partito non siamo mai stati autoreferenziali e non abbiamo mai cercato titoli in prima pagina, pertanto rivendichiamo con convinzione che la nostra azione è stata assolutamente corretta e rispettosa della Collega di Giunta, che uscita di scena si presenta alla stampa come “vittima” e non si esime dal rivolgerci offensive illazioni.

Quanto alla eredità che Bastia raccoglierà da questa esperienza Amministrativa, ribadiamo con forza quanto dichiarato: la visione che si costruisce e i temi che si affrontano non sono mai il risultato dello sforzo e della sensibilità del singolo “interprete” Assessore, pertanto l’elenco di OO.PP. che Catia degli Esposti ha ricordato ai Cittadini di Bastia, fa parte dell’azione amministrativa guidata dal Sindaco Ansideri.

Ricordiamo inoltre che il Sindaco uscente ha portato sul tavolo del confronto – con i partiti di Maggioranza e le forze politiche che lo hanno sostenuto nell’ultima tornata elettorale – l’esigenza di un avvicendamento che si potesse porre con “discontinuità” per esperienza e specificità personali e professionali.

In virtù di una tale considerazione ed a seguito di un’approfondita verifica, nessun componente gli organi collegiali e amministrativi del Comune avrebbero potuto soddisfare tale riflessione.

Il profilo della Prof. Lungarotti ha trovato concorde la maggioranza, eccezion fatta per l’ex Assessore Degli Esposti. A seguito della decisione di quest’ultima di essere la Candidata Sindaco della Lega, fuori dalla coalizione con cui era stata eletta nel 2014, non era più pensabile poter condividere un progetto politico comune ed un’efficace e concorde azione amministrativa fino alla scadenza del mandato del Sindaco Ansideri.

In merito agli “equilibrismi e personalismi” per citare le dichiarazioni della d.ssa Degli Esposti, diciamo solo “excusatio non pentita, accusatio manifesta”, augurando a tutti una corretta campagna elettorale.

Per quanto ci riguarda lavoreremo con passione, coerenza ed onesta, come sempre fatto, CON Bastia e PER Bastia, distanti da contingenti convenienze. Ogni polemica si chiude definitivamente qui, poiché i nostri interlocutori restano solo ed esclusivamente i Signori Cittadini, ed è a loro che torniamo a chiedere sostegno per il futuro del nostro territorio.

COORDINAMENTO COMUNALE FRATELLI D’ITALIA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*