Hotel Covid a Bastia Umbra, Pd, protocollata interrogazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Aggiornamento Covid-19, altri 3 nuovi casi a Bastia Umbra 

Hotel Covid a Bastia Umbra, Pd, protocollata interrogazione

Il Gruppo Consiliare del Partito Democratico di Bastia Umbra ha protocollato nei giorni scorsi una interrogazione, chiedendo al Sindaco e alla Giunta di individuare all’interno del Comune strutture di tipo “Hotel Covid” (alberghi o strutture pubbliche) destinate ad accogliere persone che non hanno nelle proprie abitazioni spazi adeguati di isolamento, al fine di arginare l’ondata pandemica che sta travolgendo il nostro territorio.

© Protetto da Copyright DMCA

Infatti, il Sindaco è il primo responsabile delle condizioni di salute della popolazione del suo territorio, condividendo con il Consiglio Comunale questa responsabilità, e in virtù di questo è chiamato a prendere provvedimenti se le condizioni esistenti costituiscono pericolo per la popolazione.

Uno dei principali motori che muove la pandemia è la convivenza domestica. Infatti sono numerosi i casi di positivi, anche asintomatici, che durante la coabitazione familiare rischiano di diffondere e contagiare i propri cari, che spesso appartengono alle frange della popolazione più fragile e vulnerabile al virus. Inoltre, si contano nel nostro territorio numerosi operatori sanitari che, con dedizione e zelo, prestano cure ai pazienti Covid e che vorrebbero proteggere e scongiurare la possibilità che i propri familiari possano venir contagiati.

Tuttavia non tutte le persone che necessitano di isolamento o di quarantena hanno nelle proprie abitazioni adeguati spazi di contumacia. Per questo motivi in altre Regioni limitrofe, ma anche ad esempio nel vicino comune di Deruta e di Città di Castello, sono attive strutture ricettivo-alberghiere destinate ad ospitare le persone asintomatiche/pauci sintomatiche risultate positive al Covid-19 o operatori sanitari, che per condizioni socio-abitative non hanno la possibilità di permanere a domicilio in sicurezza.

La richiesta del Gruppo Consiliare del Partito Democratico è quella di individuare spazi adeguati destinati a tale uso e di sollecitare, se serve anche con le Istituzioni Regionali, l’adozione del modello di isolamento alberghiero che permetta a tutti gli ospiti presenti di avere una sorveglianza sanitaria molto più stretta e continua, garantendo un migliore e più efficace tracciamento del virus.

Gruppo Consiliare Partito Democratico
Unione Comunale Partito Democratico

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*