Consiglio comunale di Bastia Umbra, il resoconto della seduta dell’11 febbraio


Scrivi in redazione

Consiglio comunale di Bastia Umbra, il resoconto della seduta dell'11 febbraio

Consiglio comunale di Bastia Umbra, il resoconto della seduta dell’11 febbraio

Presso la Sala della Consulta del Comune di Bastia Umbra l’11 febbraio dalle ore 18.30 il primo Consiglio Comunale dell’anno 2020 convocato anche per dare risposta alle interpellanze e mozioni presentate. Nelle comunicazioni, il Sindaco Paola Lungarotti ha dato lettura degli interventi per il servizio di manutenzione ordinaria delle aree comunali e verde pubblico, potatura straordinaria di alberi siti in Via Torgianese e Via Vettore con prelievo dal Fondo di Riserva, della nomina della nuova delegata del Sindaco per il Comitato di Gemellaggio, la dottoressa Monia Minciarelli, componente di lunga data del comitato stesso nel cui ambito ha sempre apportato le proprie competenze e professionalità legate al turismo. Durante il Consiglio, il Sindaco ha sottolineato l’impegno dell’Amministrazione nel promuovere azioni volte alla tolleranza, al rispetto, alle pari opportunità.

Il Tavolo comunale per le Pari Opportunità infatti promuove l’uguaglianza tra uomini e donne, il rispetto delle differenze e contrasta le discriminazioni attraverso la progettazione di politiche pertinenti e la programmazione di azioni coerenti. In due anni dalla costituzione, tante iniziative sono state realizzate e patrocinate nella tutela delle diversità, della donna, dei minori, con i rappresentanti delle scuole primarie e secondarie, dell’Università Libera, di Sistema Museo gestore della Biblioteca comunale, degli Assessorati Politiche Sociali, scolastiche, culturali e sportive, Sportello di Ascolto, i consiglieri comunali Erigo Pecci, consigliere di minoranza e Monica Bruschini, consigliere di maggioranza.

Dal 3 aprile partirà il corso per volontari Nati per la Musica, mozione presentata da Elisa Zocchetti nella precedente Amministrazione. Presentata l’adesione al Manifesto di Assisi del Comune di Bastia Umbra per “Un’economia a misura d’uomo contro la crisi climatica”. L’Amministrazione promuoverà iniziative in difesa dell’ambiente, dal riciclo, all’impegno civico contro la crisi climatica. Saranno promosse giornate ecologiche con chiusura parziale o totale del traffico anche in concomitanza di eventi significativi per la città. 

E’ stato approvato dal Consiglio il rinnovo per cinque anni della Centrale unica di committenza tra i comuni di Assisi, Bastia Umbra e Cannara. E’ stato sottolineato l’impegno continuo dell’Amministrazione nel monitorare i lavori della scuola di XXV Aprile, nel supportare le richieste del personale docente per la chiusura definitiva dei lavori; stesso impegno per la ristrutturazione della palestra della Scuola Media Colomba Antonietti. Esposta la procedura che porterà all’adozione del PRG. 

La parte strutturale sta procedendo regolarmente. Il parere della Regione è arrivato il 27 gennaio, entro la fine di febbraio sarà convocata la Commissione di qualità architettonica per emettere il proprio parere dopodiché saremo pronti per andare in Consiglio Comunale per l’adozione. Sempre particolare attenzione è rivolta al Settore sociale, dal 20 dicembre 2019 gli operatori di Bastia Umbra, coinvolto anche l’ufficio Anagrafe hanno potuto visionare le 242 richieste dei nuclei familiari sulla piattaforma GePI, sull’attivazione dei patti di inclusione sociale, avendo Assisi come Comune capofila. In seguito alla riunione di zona tenuta sempre nel comune di Assisi per quanto riguarda il PUC, Patto di Pubblica Utilità si attendono indicazioni dal Ministero per la loro attuazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*