La coalizione civico progressista e l’Alleanza Verdi e Sinistra: un impegno continuo per il cambiamento

Un appello alla partecipazione attiva per migliorare, progredire e rilanciare la città di Bastia

La coalizione civico progressista e l'Alleanza Verdi e Sinistra

La coalizione civico progressista e l’Alleanza Verdi e Sinistra: un impegno continuo per il cambiamento

L’Alleanza Verdi e Sinistra (AVS) continua a dimostrare il suo impegno per il cambiamento. Questo impegno è stato evidenziato nel voto del 8 e 9 giugno, che ha visto la Coalizione Civico Progressista ottenere un risultato positivo, grazie anche al contributo dell’AVS.

L’energia e la dedizione mostrate durante la campagna elettorale ci hanno permesso di affrontare il prossimo e più importante appuntamento, il ballottaggio del 23 e 24 giugno, con ancora più motivazione e convinzione. Siamo fermamente convinti che la nostra città necessiti di un cambio di passo per superare l’attuale stato di decadenza.

Vogliamo esprimere la nostra gratitudine a tutti coloro che hanno dimostrato, in vari modi, di condividere questa scelta. Rinnoviamo l’appello a un ulteriore sforzo per realizzare questo cambiamento, nella convinzione che la partecipazione attiva sia il presupposto per migliorare, progredire e rilanciare la nostra città.

Come AVS, componente fondamentale della coalizione, chiediamo a tutti di andare a votare. Il motivo principale è quello di cambiare l’amministrazione della città. Le candidate a sindaco hanno fatto i conti in modo errato. È vero che se contano i voti di lista hanno la maggioranza, pur essendo profondamente divisi. Ma per le amministrative i conti si fanno con i candidati a sindaco e qui il dato è schiacciante: oltre il 60% dei cittadini di Bastia ha bocciato l’attuale sindaca.

Ora vi chiediamo, se al primo turno non andava bene, e noi diciamo che è evidente dallo stato della città, come si può in una settimana dimenticare le gravissime accuse che si sono fatte a vicenda negli ultimi 5 anni? La coerenza è una cosa, le poltrone un’altra. L’unico dato certo è che per ben due volte una si è presentata a candidata sindaca e per la seconda volta non arriva al ballottaggio. Se nel 2019 non arrivò per poco, questa volta è andata lontanissimo dall’obiettivo e cerca in tutti i modi di allearsi per avere visibilità.

Lasciamo a voi cittadini la risposta.

Ermanno Cormanni, referente di lista Alleanza Verdi e Sinistra, Bastia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*