PD di Bastia, Giacomo Giulietti si dimette dalla carica di segretario del partito

PD di Bastia, Giacomo Giulietti si dimette dalla carica di segretario del partito
Giacomo GIULIETTI

da Giacomo Gilulietti (Pd Bastia Umbra)
PD di Bastia, Giacomo Giulietti si dimette dalla carica di segretario del partito

Tenuto conto della consapevolezza che un cambio di marcia all’interno del partito è indispensabile in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno, e che purtroppo ragioni personali e lavorative non mi permettono di assicurare un adeguato e costante svolgimento del ruolo che mi è stato affidato, ritengo opportuno e doveroso farmi da parte e lasciare spazio ad altri, nel pieno rispetto tanto del partito quanto degli iscritti.

Ricoprire un incarico politico comporta delle responsabilità. Comprendere come e in che modo si è in grado di contribuire nel dare attuazione a tali responsabilità è fondamentale nella vita interna di un partito. Io nel mio piccolo, dopo una lunga e profonda riflessione, avendo sempre vissuto l’impegno politico come servizio, in piena serenità e coscienza rimetto il mandato che mi è stato affidato.

LEGGI ANCHE: Parcheggio Mazzini a Bastia Umbra, Giulietti PD, una desolazione

A chi porterà avanti il lavoro svolto l’auspicio di proseguire costantemente e con perseveranza la non semplice ma necessaria continua ricerca di unità e condivisione del percorso da intraprendere. Nel ringraziare tutti quelli che hanno riposto fiducia in me, auspico di averla almeno in parte ripagata.

Il disimpegno dal ruolo politico non comporterà alcun disimpegno dal ruolo di cittadino che vorrebbe tornare a vedere e vivere una Bastia migliore di questa, né tantomeno da militante, tornando a dare il mio contributo in modo diverso rispetto all’attuale.

Con l’occasione si comunica che il Direttivo dell’Unione Comunale è convocato per mercoledì 27 pv alle ore 21.00 presso la sede del partito con l’unico punto all’ordine del giorno il percorso per l’elezione del nuovo Segretario. A tutti un sincero ringraziamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*