Recupero servizi igienici Pubblici via della Rocca cifra impossibile

Una questione di gestione delle risorse pubbliche e di valorizzazione del territorio

Recupero servizi igienici Pubblici via della Rocca cifra impossibile

Recupero servizi igienici Pubblici via della Rocca cifra impossibile

Recupero servizi igienici Pubblici – È necessario fare alcune puntualizzazioni rispetto alle osservazioni riguardo la Delibera del 12 Luglio 2022 sul recupero dei bagni pubblici in Via della Rocca e sul tentativo di giustificazione della sindaca uscente a riguardo. La delibera prevede un investimento di 550.000€ per un immobile poco più piccolo di 80mq (circa 7.000€ al mq), una cifra esagerata in relazione all’intervento che la sindaca uscente ha cercato di giustificare spiegando che di questi soldi, solo 110.000€ provengono dal nostro Comune mentre i restanti 440.000€ sono finanziati dal Bando PSR 2014/2020 (misura GAL 751) che prevedeva investimenti per il recupero di percorsi destinati allo sviluppo turistico, il miglioramento della ricettività ed altro. In sostanza noi abbiamo sollevato una questione sul giusto impiego delle risorse a favore del nostro territorio e ci viene risposto che tanto quei soldi non erano i nostri e quindi potevano essere tranquillamente gettati in un intervento che solleva troppe perplessità. Per noi questo è un modo sbagliato di gestire e investire le risorse pubbliche.

Un’alternativa più corretta per valorizzare il nostro territorio e gestire le risorse pubbliche in maniera efficiente, anche in ottica della sinergia territoriale con Assisi che intendiamo portare avanti, era il ripristino della Via Francigena che passa a Bastiola, chiesto a gran voce dai cittadini della zona, per collegare il percorso limitrofo al fiume fino ad arrivare alla Colonia di Santa Lucia, in cui urge un immediato ripristino per restituirla ai cittadini dopo anni di abbandono. Lo spreco di denaro pubblico in progetti senza alcun tipo di visione non è mai giustificabile; perciò, riteniamo le motivazioni addotte dalla sindaca uscente “una toppa peggiore del buco”.

Come Coalizione Civico Progressista, qualora fossimo chiamati ad Amministrare ci impegneremo in una meticolosa gestione delle risorse pubbliche finalizzata ad interventi a servizio dei cittadini e che diano il giusto prestigio alla nostra Città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*