La banda di Imola ospite della sagra


Scrivi in redazione

rassegna stampa del Corriere dell’Umbria
BASTIA UMBRA – Prosegue, anche oggi e domani a Costano, la 41esima edizione della Sagra della porchetta, immancabile appuntamento dell’estate bastiola che come ogni anno celebra la “regina” porchetta, cucinata e cotta ancora come cent’anni fa. Festa che si arricchisce, stasera, con il concerto della banda musicale di Imola, nata nel 1822 e diretta dal maestro Giuliano Ricci, che farà tappa per la prima volta a Bastia Umbra. Presenza di prestigio e soprattutto di amicizia con la banda di Costano, che sarà a sua volta ospite in Romagna. Il concerto è in programma per le 19,30 nella piazza centrale del paese. La sagra è organizzata dal gruppo giovanile del paese, coordinato dalla presidente Michela Migliosi e dalla cassiera Antonietta Meschini e animato da un esercito di costanesi che nei dieci giorni di festa si impegnano anima e cuore per la buona riuscita della manifestazione. Al gustoso menu all’insegna della tradizione e al divertimento delle serate danzanti, il programma affianca una serie di iniziative collaterali dentro e fuori il castello trecentesco che campeggia al centro del paese. Fra le iniziative, una bella mostra fotografica naturalistica curata da Paolo Esposito, che mostra le meraviglie della natura nell’habitat del fiume Chiascio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*