📰 Rassegna stampa – In aumento le automobili ibride ecolaboratori per educare i piccoli


Scrivi in redazione

Fiat 500X Marchi Concessionarie

In aumento le automobili ibride ecolaboratori per educare i piccoli

Bastia, festa con i tifosi per la promozioneBASTIA UMBRA – L’Umbria è il cuore verde d’Italia e la sensibilità verso le tematiche dell’ambiente e della sostenibilità aumenta gradualmente. Sono sempre di più infatti le richieste degli utenti della regione per le auto ibride e i veicoli a basso impatto ambientale. Solo a gennaio 2020, per esempio, sono state registrate più di 15mila immatricolazioni di mezzi ibridi (più 82 per cento rispetto a gennaio 2019). Lo certifica la concessionaria Marchi Auto, che lo scorso weekend ha tra l’altro ospitato l’anteprima della nuova Fiat 500 Hybrid. Perchè ora anche l’auto che è stata simbolo del boom economico e poi oggetto di una moderna e molto apprezzata versione n tempi recenti, si è presentata al pubblico in versione eco. All’evento hanno preso parte anche i sindaci di Bastia e Bettona e l’assessore all’Ambiente del Comune di Perugia, Otello Numerini. A testimonianza che gli amministratori pubblici sono sempre più attenti alle dinamiche green che possono contribuire alla salubrità dell’aria. Nel prossimo weekend si replica. La casa automobilistica di Torino ha annunciato che la Fiat 500 non è che la prima delle sue vetture a sbarcare nell’ibrido. A breve infatti anche altri modelli in produzione (come la Panda e la Lancia Y) verranno prodotte in questa versione ecosostenibile. In occasione del prossimo appuntamento alla Marchi si svolgeranno anche degli ecolaboratori per i più piccoli, realizzati in collaborazione con il Museo della Scienza Post di Perugia. Un modo per informare sulla mobilità sostenibile e sui vantaggi sui consumi e sugli accessi cittadini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*