Due mozioni per chiudere la rampa della statale 75

 
Chiama o scrivi in redazione


Rassegna stampa del Corriere dell’Umbria
Comune
BASTIA UMBRA – Dopo la morte di Cristian Pergolesi, deceduto in sella alla sua moto in uno schianto fatale nella zona di Santa Lucia, approderanno nel consiglio comunale di giovedì prossimo due mozioni – una firmata dai gruppi di maggioranza e Movimento 5 Stelle e una dal Pd – in merito alla chiusura della rampa in uscita dalla strada statale 75 “Centrale Umbra” in corrispondenza dello svincolo Bastia Umbra Nord. La rampa, infatti, si interseca perpendicolarmente con via Santa Lucia in un pericoloso incrocio a raso a scarsissima visibilità, già teatro di diversi incidenti e, purtroppo, dello schianto mortale nel quale il 23 agosto ha perso la vita il giovane motociclista bastiolo. “Si chiude il cancello quando i buoi sono scappati”, commenta un residente della zona, sottolineando che “da anni gli abitanti hanno segnalato la pericolosità di quell’incrocio maledetto, senza nessun riscontro”. Un’altra residente, d’altro canto, sottolinea che “se da una parte la chiusura della rampa non riporterà in vita Cristian, dall’altra potrà salvare altre vite”. L’Anas, che gestisce la SS75, si è intanto detta pronta a valutare con la dovuta attenzione eventuali richieste che perverranno in merito. B Sara Caponi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*