BASTIA UMBRA, EDIL ROSSI VOLLEY, NOEMI GIUSTI VEDE ROSA

 
Chiama o scrivi in redazione


Palazzetto dello sport viale Giontella
Palazzetto dello sport viale Giontella
Palazzetto dello sport viale Giontella

BASTIA UMBRA (PG) – Sta cercando progressivamente di risalire la china la Edil Rossi Bastia che domenica ha centrato il quarto bersaglio stagionale tornando a casa da Figline con l’intera posta in palio. Adesso sono solitarie nella terza posizione della classifica le biancoazzurre, in piena zona play-off del campionato di serie B1 femminile in un girone C che vede le rivali del centro Italia sempre molto agguerrite. Ottenere l’affermazione non è stato facile nemmeno stavolta, le bastiole hanno dovuto infatti operare una rincorsa per recuperare lo svantaggio di un set, andando a vincere sul difficile campo delle toscane.

Tra le protagoniste in campo c’è la schiacciatrice Noemi Giusti, uno dei volti nuovi della squadra che fornisce il suo giudizio tecnico: «Domenica il Figline ci ha messo un po’ in difficoltà poiché ha un gioco che definirei ‘disordinato’ e ‘caotico’. In alcuni frangenti ci siamo lasciate coinvolgere e trasportare, però siamo state brave a portare a casa i tre punti e questa è la cosa importante».La giocatrice di origine pugliese che indossa il numero 13 si mostra positiva sia per quanto concerne i risultati e sia per ciò che riguarda il suo inserimento nel gruppo, descrivendo la situazione con parole che evidenziano fiducia.

«In palestra il clima è positivo, oltre a lavorare in allenamento ci si diverte anche. Stiamo recuperando gente dai vari infortuni e finalmente possiamo lavorare al completo, per questo motivo credo si possa fare sempre meglio». Il martello che compirà tra circa un mese ventinove anni si concentra sul fronte interno ed analizza le prestazioni delle ‘edili’ con la grande esperienza accumulata nelle stagioni passate.«La classifica la guardo solo relativamente perché ancora siamo all’inizio e i giochi sono tutti aperti. Sono contenta però del contributo che sto dando alla squadra. L’intesa con le nuove compagne pian piano sta arrivando».

Per la sesta giornata della terza categoria nazionale Bastia Umbra torna tra le mura amiche del palazzetto di viale Giontella e rivolge lo sguardo alla rivale di turno da affrontare.
«Sabato incontriamo il San Michele Firenze, ci ho giocato contro l’anno scorso e avevano un gioco fastidiosissimo (non a caso hanno fatto i play-off promozione). Non so che squadra hanno allestito quest’anno, l’unica cosa che posso dire è che se giochiamo determinate come contro Olbia non ce n’è per nessuno».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*