Settore giovanile Bastia Volley sugli scudi, numeri, risultati e storia

da Alberto Marino
Settore giovanile Bastia Volley sugli scudi, numeri, risultati e storia – La tradizione del Bastia Volley è segnata inequivocabilmente da un’importante valorizzazione del settore giovanile: lo dimostrano i numeri, i risultati, la storia. Dopo gli ottimi risultati ottenuti dal bel gruppo dell’Under 14, coeso e composto da atlete giovani e talentuose, che hanno conquistato il primo posto in regular season – garantendosi così le finali regionali – abbiamo chiesto al loro traghettatore, coach Mattia Capitani, di raccontarci l’esperienza in panchina: i risultati, gli obiettivi e – soprattutto – il rapporto con il gruppo.

L’Under 14 è composta da ragazze che vengono da esperienze diverse: la base è il gruppo Under 13, con il quale avevamo centrato l’anno scorso l’accesso alla fase Oro e che anche questo anno punta alla parte alta del ranking regionale – ci dice Capitani, che continua – alcune di loro già dall’anno scorso erano state inserite nel gruppo Under 14, chiuso con la vittoria della Coppa Argento. Il gruppo viene completato, inoltre, da due ragazze approdate a Bastia grazie alla collaborazione con la società di Trevi, e da Giulia Patasce, capitano e leader della squadra, giovanissima ma già titolare (e da protagonista) in serie C. Nonostante questa eterogeneità di esperienze, il nostro – insiste il coach – è un gruppo molto, molto, affiatato e  determinato, con tanto spirito di sacrificio e voglia di lavorare. I risultati della prima fase lo dimostrano: in 14 partite la squadra ha riportato a casa 13 vittorie; unico stop, contro la seconda in classifica, quando le bastiole hanno ceduto solamente al tie-break.”

Leggi anche: Grandi risultati sono frutto di un grande lavoro e della cura del vivaio

“Già sapere di essere tra le migliori otto squadre nel panorama Umbro  – conclude Mattia Capitani – è di per sè un gran bel traguardo. Da quando è stato ufficializzato, poi, che la Sardegna sarà la sede delle finali nazionali under 14, tutta la squadra ha ricevuto una bella dose di adrenalina mista a euforia. Arrivarci sarà difficilissimo – forse impossibile, ammette l’allenatore -, perché da ora in avanti dovremmo affrontare squadre molto forti e ben organizzate.”

Gargotta volley e Giulia Patasce (2)
Foto Michele Marchetti

Foto Michele Marchetti

Gargotta volley e Giulia Patasce (8)
Gargotta volley e Giulia Patasce (6)
Gargotta volley e Giulia Patasce (4)
Gargotta volley e Giulia Patasce (5)
Giulia Patasce
Gargotta volley e Giulia Patasce (3)

Ma in casa Bastia Volley non esiste perdersi d’animo e allora…

“Da oggi, ogni punto conquistato, ogni set vinto, sarà la ciliegina su una stagione già di per sé fantastica e poi, come dico sempre alle ragazze…

Se vogliamo essere i migliori, dobbiamo battere i migliori!” E allora, complimenti alle giovanissime atlete e al loro allenatore per l’impegno fino ad ora mostrato e per i risultati ottenuti… e un grande in bocca al lupo per il proseguo di questo bellissimo sogno! 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*