Le coriste del Coro Aurora di ritorno da Luz St – Sauveur


Scrivi in redazione

Le coriste del Coro Aurora di ritorno da Luz St – Sauveur

“E’ stato un viaggio meraviglioso”, sono queste le parole del M° Stefania Piccardi, Direttrice del Coro Aurora, riferite al Sindaco Paola Lungarotti durante il viaggio di ritorno a Bastia Umbra, dopo la trasferta organizzata dall ‘Ass. Corale Città di Bastia previ contatti presi durante i precedenti scambi di accoglienza tra Comuni gemellati; “gli amici francesi sono stati stupendi nella loro accoglienza e le ragazze hanno vissuto un’esperienza davvero unica sul lato umano e spirituale”, ha aggiunto la Piccardi.

Il Comune gemellato di Luz St – Sauveur, piccola località turistica dei Monti Pirenei, è molto vicina alla Città di Lourdes; per questo motivo, grazie all’interessamento del Comune gemellato è stato possibile per le coriste e la loro insegnante vivere un’ indimenticabile esperienza, quella di poter eseguire un Concerto nella Chiesa di San Pio X durante la Messa  Internazionale di mercoledì 31 luglio e l’Ave Maria di Franz Biebl sotto la Grotta dell’Apparizione del Santuario Mariano di Lourdes.

Durante il soggiorno a Luz, le ragazze sono state ospitate dalle loro corrispondenti in famiglia. Il M° Stefania Piccardi ha letto pubblicamente la lettera inviata dal Sindaco di Bastia Umbra ai membri del Comitato di gemellaggio francese e al Sindaco Laurent Grandsimon, per ringraziare della ospitalità prestata e della opportunità data alle ragazze di vivere un’esperienza non comune.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*