PaliOpen, la terza edizione dell’evento andrà in scena sabato 8 settembre


Scrivi in redazione

PaliOpen, la terza edizione dell’evento andrà in scena sabato 8 settembre

PaliOpen, la terza edizione dell’evento andrà in scena sabato 8 settembre. La terza edizione del PaliOpen andrà in scena sabato 8 settembre. L’evento si connota come anteprima della 56esima edizione del Palio del San Michele. Organizzato dall’Ente Palio in collaborazione con Comune di Bastia Umbra, Avis, Confcommercio, Vivi Bastia, Bastia City Mall. L’intera giornata si svilupperà in Piazza Mazzini, in pieno centro storico, dalle ore 17. L’ingresso all’evento è gratuito e per l’occasione gli esercizi commerciali rimarranno aperti fino a mezzanotte. Gli ospiti speciali della terza edizione sono John Andrew Lunghi (Cantautore One Man Band Perugino); Mary Sarnataro (una delle inviate più pungenti ed apprezzate de Le Iene e cabarettista comica in Colorado Cafè); Lo Zoo di 105 con Deejay Wender”.

Il programma è stato presentato oggi in Conferenza stampa, nella Sala della Consulta del Palazzo Municipale. Il Sindaco e l’Assessore Paola Lungarotti hanno evidenziato alcuni aspetti, tra i quali quelli inerenti la sicurezza e la forza aggregativa del Palio.

Di seguito, i dettagli del programma:
dalle 17.00: Attività per famiglie e bambini
dalle 18.00: Music food cocktail_deejais: Feel’s, Simoncino
dalle 20.00: Street food e live: Luli Tunes Acoustic Duo
dalle 21.00 Live_John Andrew Lunghi:one man band
dalle 21.30 Cabaret comico_Mary Sarnataro
dalle 22.30 Warm up Dj set_deejay Debla Voice Alex F
dalle 23.00 Zoo di 105_Guest Deejay Wender
A seguire: Closing Set_Deejay Ale T.

LEGGI ANCHE: Palio de San Michele 2018, presentato manifesto e programma ufficiale

Leitmotiv del programma per famiglie e bambini sono le attività creative, aggregative, partecipative, promosse dalle associazioni e attività di settore e sportive: Decathlon; Ideattivamente, Biblioteca Comunale “Alberto La Volpe”; Agesci; Dal Tenda; Judo Julia Bastia; A.S.D. Gymnica Bastia Ginnastica Ritmica; Athlon; Pro Loco Bastia Umbra; Ludoteca Comunale “G.Rodari”;Campus 4U; Dragoni Karate; Scuola Comunale di Musica.

L’evento, ha detto la Presidente Federica Moretti: “si connota per essere dedicato a più fasce di interesse e di età, così da coinvolgere totalmente la comunità bastiola, con grande forza attrattiva dalle località del territorio a noi vicino”. La Presidente ha inoltre ringraziato il Consiglio Direttivo, i Capitani dei Rioni e i Rionali per il grande supporto che stanno mostrando nell’organizzare gli eventi di settembre.

Paliopen è l’ultimo evento in Calendario di Bastia Estate; si chiude così il programma di iniziative estivo organizzato dall’Assessorato alla Cultura. Sono stati inoltre presentati il Programma della 56^edizione del Palio (19-29 settembre) con un approfondimento sulla mostra iconografica dedicata alla figura di San Michele, elemento che si vuole evidenziare come fondante della festa, evidenziato nel nuovo manifesto voluto dall’Ente, e da un documentario che sarà conclusivo degli eventi collaterali del Palio, sulla “linea rossa” che unisce i santuari dedicati a San Michele nel mondo, dall’Irlanda a Mont Saint-Michel in Normandia, alla Sacra di San Michele in Val di Susa, al Tempio di S. Angelo in Perugia fino ad arrivare alla Ex – Chiesa di S. Angelo nel cuore del centro storico di Bastia Umbra, per proseguire fino al Santuario del Monte San Michele dedicato all’Arcangelo in Puglia e fino poi ad Israele.


In occasione della manifestazione “Paliopen”, in considerazione dell’alto numero di partecipanti e delle problematiche che possono verificarsi in situazioni di elevata partecipazione,  a tutela della pubblica e privata incolumità è stata  emanata l’Ordinanza sindacale  n. 111 del 5 settembre della quale si riportanoi passaggi fondamentali: “per la durata della manifestazione Paliopen, il giorno 08.09.2018,  in tutte le zone del centro del capoluogo comunale è fatto obbligo ai pubblici esercizi e agli eventuali esercenti –  commercio su aree pubbliche di vendere per asporto o servire qualsiasi bevanda in bicchieri a perdere (plastica, carta o similari) e non in bottiglie, lattine o altri contenitori analoghi (le bottiglie in plastica potranno essere vendute solo se aperte e private del relativo tappo di chiusura);

è ugualmente vietato a chiunque introdurre bevande, se non con le modalità sopra indicate, in Piazza Mazzini, sia per uso personale, che con l’intento di distribuirle agli spettatori, anche se a titolo gratuito, nel corso degli spettacoli previsti in occasionedelle festività organizzate dall’Ente Palio de San Michele.

Per gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande abilitati anche alla ristorazione le prescrizioni dette sono limitate alla sola attività di bar, a condizione che le bevande siano somministrate esclusivamente con i pasti serviti ai tavoli e non al banco, rimanendo comunque tassativamente ricompreso l’asporto nei limiti sopra indicati.

Le violazioni alle disposizioni della presente ordinanza sono punite con la sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 ad € 500,00 con applicazione della procedure previste dalla Legge 24 novembre 1981 n. 689.

All’atto della contestazione i trasgressori sono tenuti a cessare il comportamento vietato; l’inosservanza dell’ordine verrà perseguita a norma dell’art. 650 C.P.

Gli Ufficiali e gli Agenti della Forza Pubblica sono incaricati del controllo relativo all’osservanza della presente ordinanza, essendo fatto obbligo a chiunque spetti di rispettarla e farla rispettare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*