Svaligiata casa campione del mondo di karate mentre era in vacanza

 
Chiama o scrivi in redazione


Svaligiata casa campione del mondo di karate mentre era in vacanza

«Riprendono i furti in casa nelle zone di Bastia e Petrignano. In corrispondenza, come sempre, dell’arrivo di certe attrazioni! Non posso essere più chiara perché dire la verità oggi è reato più grave del furto! State attenti! Prendete la targa della macchina. Se vedete qualcuno che si aggira con Audi A3 nera e magari insieme c’è uno col cappellino e visiera (di notte il sole io non l’ho mai visto!) prestate attenzione! Oggi ci dobbiamo difendere così! Facciamo rete… insieme e meglio e più facile!» E’ la rabbia di una cittadina bastiola, moglie di un campione del mondo di karate, che sui social invita a fare attenzione per evitare che i ladri entrino in casa, rubando e mettendo tutto a soqquadro.

I proprietari, quando i ladri hanno rubato, non erano a casa. Il fatto è accaduto questa notte al primo piano di una palazzina a Bastia Umbra in via Sicilia e ad accorgesi sono stati i vicini allertati dal cane che abbaiava in modo strano. Aveva visto una persona salire per la grondaia.

Cosa hanno rubato? Oltre a mettere tutto sottosopra hanno rubato l’oro che c’era in casa: una collana, qualche anello, due paia orecchini e la collana d’oro col crocefisso. «Quello che era in casa – racconta la donna – è saltato dal balcone, da dove era entrato. Mio padre – racconta ancora – che era accorso voleva dargli addosso, ma mia madre lo ha bloccato per le gambe cadendo». I complici, che pare siano due, lo hanno fatto salire nell’auto con CA come ultime lettere di targa. Sarà fatta una denuncia alla polizia del commissariato di Assisi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*