Istituto comprensivo Bastia 1 partecipa al progetto “La mia casa ecologica”

 
Chiama o scrivi in redazione


da Valentina Rinaldi
Nell’ambito dell’attività didattica relativa ai materiali da costruzione e alle tecniche costruttive, la Scuola Secondaria di primo grado di Bastia ha organizzato un’uscita didattica al fine di approfondire il tema dell’edilizia ecologica e sostenibile e quello della casa ecologica.

I dettagli e l’organizzazione della visita sono stati curati dai professori di tecnologia, Luca Palma e Vincenzo Vitale che hanno guidato i propri allievi verso un uso attento e consapevole del legno come materiale da costruzione. I ragazzi sono stati stimolati a lavorare e riflettere sul tema della bioarchitettura e di un’ edilizia sostenibile dal punto di vista dei consumi energetici e della compatibilità ambientale. E’ nato così il progetto “La mia casa ecologica”.

Il giorno 23 aprile 2015 si è passati dai banchi di scuola alla fabbrica grazie alla disponibilità e lungimiranza di una importante azienda del luogo che da anni lavora e produce materiale da costruzione in legno lamellare: “LA COST srl”. Essa si è resa disponibile ad ospitare due classi della scuola media e così i ragazzi della II°C e II°G si sono recati presso l’azienda dove sono stati guidati all’interno del sito produttivo.Qui hanno potuto vedere e toccare con mano cosa è il legno e come si lavora.

Ai ragazzi è stato mostrato anche il ciclo produttivo delle case in legno lamellare XLAM. Entrambe le classi hanno seguito con interesse e curiosità le varie fasi di lavoro, riportando a scuola sicuramente un’esperienza costruttiva e fattiva per la loro sensibilizzazione al tema dell’ambiente.

Questa iniziativa si inserisce in continuità con quanto già attuato dall’I.C. Bastia 1, nell’ottica di una piena collaborazione e integrazione tra scuola e territorio, finalizzata anche a dare agli alunni le competenze necessarie per poi inserirsi nel mondo del lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*