Confindustria Umbria, Morelli sale alla guida dei Trasporti

 
Chiama o scrivi in redazione


Rassegna stampa del Giornadell’Umbria
Eletto il nuovo consiglio direttivo, tutti i nomi
PERUGIA – Sarà Riccardo Morelli, della Morelli Logistica & Servizi di Narni, a guidare la sezione dei Trasporti di Confindustria Umbria per il prossimo biennio. Lo ha eletto l’assemblea delle imprese di Confindustria Umbria che operano nel settore dei trasporti e della logistica. Fondata nel 1965 la Morelli Logistica & Servizi, specializzata nei trasporti di materiali sfusi, è prossima al traguardo dei cinquant’anni ed è guidata dalla seconda generazione della famiglia. Vice presidente della Sezione sarà Alberto Forini, dell’azienda Forini di Bastia Umbra. «Mi accingo a cominciare questo percorso alla guida della sezione Trasporti ha sottolineato Morelli dopo il suo in sediamento sapendo di assumere una responsabilità rilevante, consapevole che all’interno della Sezione convivono aziende eterogenee sia per tipologie trasportistiche sia per i bacini di utenza serviti. Il mio primo compito sarà, quindi, quello di amalgamare queste due anime soprattutto attraverso un percorso costituito da iniziative concrete da realizzare con il coinvolgimento di tutti i consiglieri». La situazione di crisi che si protrae da anni ha particolarmente colpito le aziende del settore dei trasporti. «Anche per questo ha aggiunto Morelli dobbiamo fare un passo in avanti nell’evoluzione culturale d’impresa cominciando a collaborare e, pur mantenendo la nostra identità, lasciare da parte i timori. In questo le reti d’impresa hanno dato risultati molto positivi che dobbiamo tenere in considerazione per le nostre scelte future». Infrastrutture, formazione, rapporti istituzionali sono alcuni degli elementi del programma del presidente Morelli, il quale ha rimarcato la necessità di dare un taglio molto pratico all’attività della Sezione «in modo da poter avere risposte chiare e certe ai problemi sollevati». «Sarà importante ha aggiunto rafforzare i rapporti istituzionali e sviluppare confronti con i principali interlocutori (Dogana, Polizia stra dale e Motorizzazione), anche denunciando attività abusive, monitorare in modo costante lo stato di avanzamento delle piattaforme logistiche in costruzione in Umbria e, per quanto attiene alla formazione, progettare dei percorsi formativi soprattutto in materia gestionale con particolare attenzione alla contabilità industriale, patrimonio di base di ogni imprenditore». Questa la composizione del consiglio direttivo: presidente, Riccar do Morelli, (Morelli Logistica & Servizi, Narni); vicepresidente, Al berto Forini, (A. Forini di Renzo & Orlando Forini, Bastia Umbra); rappresentante Piccole imprese, Marco Ferretti (F.lli Ferretti, Perugia); Massimo Asciutti (Asciutti – Terni); Filippo Arcidiacono (Nizzi, Terni); Umbro Bernardini (Bernardini, Terni); Leonardo Baccarelli (Socobit, Todi); Gian franco Buini (Delta Service, Bastia Umbra); Flavio Cecchetti (Susa, Perugia); Luciano Ciotti (Etruria Spedizioni, Orvieto); Paola Colaiacovo (Tra.Cem., Gubbio); Giu seppe Contessa (Contessa Trasporti, Terni); Sandro Cucina (Consorzio Autotrasportatori Bastardo, Giano dell’Umbria); Dome nico Di Biagi (Di Biagi Costantino, Terni); Silvia Folignoli (Esseeffe Srl, Foligno); Guido Gioia (Sulga, Perugia); Romeo Leorsini (Leorsi ni Romeo e C., Acquasparta); Gianfranco Mannarini (Autoser vizi Fonti, Città di Castello); Stefa no Mansani (Ferrovie dello Stato, Perugia); Umberto Moretti (Mo retti Leandro Autotrasporti, Bastia); Maurizio Mori (Mori Augusto e Adriano, Gubbio); Angelo Franco Pasquinelli (F.lli Pasquinelli, Acquasparta); Franco Viola (Umbria Tpl e Mobilità, Perugia).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*