La biblioteca va in città al polo Giontella Leggo e dribblo le barriere

PER PORTARE LA LETTURA NEI CAMPI DA GIOCO

 
Chiama o scrivi in redazione


La biblioteca va in città al polo Giontella Leggo e dribblo le barriere

La biblioteca va in città al polo Giontella Leggo e dribblo le barriere

BASTIA UMBRA – Grande successo di pubblico ieri all’iniziativa “La Biblioteca va in città” presso il Polo Commerciale Giontella per “Leggo e dribblo le barriere”, che ha coinvolto i piccoli atleti dell’Accademia Calcio Bastia e dell’AssociazioneBastia Calcio1924 che, insieme ai loro allenatori, hanno assistito alle letture animate sul tema dell’accettazione del diverso, del rispetto delle regole e del piacere  della condivisione.

Un allenamento davvero speciale per i piccoli calciatori che si sono entusiasmati all’ascolto della voce delle volontarie Nati per Leggere che hanno animato insieme alle bibliotecarie il pomeriggio dedicato alla lettura.

Clicca per ingrandire

Le voci festose dei ragazzi hanno inoltre rallegrato tutti gli esercizi commerciali del Polo Giontella con un esilarante trenino che sfrecciava augurando a tutti i presenti un felice Natale. Questo è solo il primo degli appuntamenti natalizi della Biblioteca in città, che vede rafforzarsi la collaborazione con il Polo Commerciale Giontella. Sarà infatti un Natale ricco di iniziative pensate per adulti e bambini per una biblioteca che intende essere sempre più attenta alle esigenze della città e aperta alle attività del territorio.

La nostra, dicono le bibliotecarie,  è una biblioteca dinamica e in costante dialogo con tutte le associazioni. Importante la neonata collaborazione con l’Associazione Calcio Bastia 1924 e Accademia Calcio Bastia per portare la lettura anche nei campi da gioco.

Il successo delle iniziative è frutto della sinergia fra Comune di Bastia Umbra e Società Sistema Museo, ente gestore della Biblioteca Comunale.

Un sentito ringraziamento va alle Volontarie Nati per Leggere per il prezioso sostegno a tutte le nostre iniziative, a Claudia Maria Travicelli per la trascinante energia messa in campo per l’ottima riuscita dell’evento e a Rita Peccia per il meraviglioso servizio fotografico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*