Cipresso di Bastia Umbra, Simona Carosati, la candidata a Sindaco incontra i cittadini

CIPRESSO DI BASTIA UMBRA – La candidata Sindaco di Bastia Umbra, Simona Carosati, questa sera, 20 gennaio 2014 è stata a Cipresso, seconda tappa dell’iniziativa Dal Primo all’Ultimo. “La partecipazione è importantissima perché un problema di quartiere o di una frazione è un problema di tutta la città” ripete spesso la dottoressa durante l’incontro. E’ stata, infatti, lei stessa a raccogliere le problematiche e le istanze dei cittadini – atteggiamento volto a sottolineare che il metodo ed il modus operandi è totalmente diverso dall’attuale amministrazione.

“L’esperienza che ho fatto come cittadina, nel Comitato per l’ambiente di Costano – nato solo per difendere il nostro territorio e la nostra salute – mi ha dato il coraggio di farmi avanti per cambiare le cose. Io sarò un sindaco con la porta sempre aperta perché le scelte devono essere condivise”. Ha spiegato Carosati.

Dopo una breve presentazione e l’illustrazione di alcune linee di indirizzo si è passati alla fase dell’ascolto, momento in cui i cittadini residenti nella zona hanno fatto delle richieste precise e circostanziate.

L’iniziativa “Dal Primo all’Ultimo” sono una serie di incontri pubblici per ascoltare la città per redigere insieme il programma elettorale.

 

5 Commenti

  1. Grazie a tutti per la grande partecipazione ,Grazie a Marcello Migliosi per la sua costante presenza,Grazie a Simona Carosati per la sua professionalità, per la disponibilità all’ascolto ,che oggi è una dote sempre più rara .

  2. ottima partecipazione- brava la sindaca- andiamo avanti così- rilanciamo bastia e i suoi quartieri- Bravo Marcello-
    blair

  3. ma guarda un pò sti compagni ancora non capiscono che le sinistre non li fanno arrivare alla fine del mese/o de lo stipendio neanche a duegiorni che percepiscono i soldi per andare avanti per la famiglia che li mangiano sempre di più votateli i cari compagni.
    però dopo non vi lamentate che non ce la fate ad andare avanti giorno dopo giorno ricordate cosa ha fatto tempi in dietro il caro zeppavagone da 6000.000 di lire al mese di stipendio come sindaco è passato alla regione che ha percepito un stipendio da 30.000.00euro al mese compagni svegliateve
    che la guerra è passata da un pezzo haaa dimenticavo dopo de la regione è stato il direttore del trenino dell’ umbria ricordate.ma quanti soldi avra fatto con il vostro maledetto voto sto cristiano.

  4. Quando uno dice la verità non la inserite vergognateviiii comuniiistìiiiiiiiii 2 commenti contro a sinistra non lavete inserito scommetto che. Se ero di sinistra e commenta o uno di destra lo avevate inserito

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*