Festiband in piazza Mazzini a Bastia, musica, cibo e solidarietà [FOTO E VIDEO]

La Croce Rossa Italiana darà informazione su come aiutare i terremotati

Festiband in piazza Mazzini a Bastia, musica, cibo e solidarietà
FESTIBAND-BASTIA-UMBRIA

Festiband in piazza Mazzini a Bastia, musica, cibo e solidarietà – «Un fine settimana eccezionale per tutti i cittadini che troveranno nel centro storico le giuste atmosfere per vivere serate piacevoli e stimolanti. Ci è sembrato un modo utile ed interessante aprire il mese di settembre, che a Bastia è foriero di grandi novità con feste, segno della tradizione e della creatività. Nell’ultima decade del mese è in programma il Palio de San Michele, la festa di Bastia per antonomasia», a dirlo è l’assessore alla cultura del Comune di Bastia Umbra, Claudia Lucia. L’Amministrazione – ieri sera in piazza c’era anche il sindaco Stefano Ansideri con Donna Lucia Bertini – ha incaricato l’Associazione culturale Assisi ‘Forevents’di realizzare l’edizione 2015 di Festiband. Festival che, da ieri sera, a domani animerà la centralissima Piazza Mazzini.

Ben Venga Maggio, domenica si conclude la rassegna
Claudia Lucia (Assessore alla cultura)

«L’obiettivo – spiega Claudia Lucia – è quello di riscoprire la Piazza come luogo d’incontro. Tre giorni di manifestazioni, con concerti gratuiti e buon cibo, che avranno come fulcro il centro storico dove si diffonderanno suoni e ritmi con concerti itineranti tenuti dalle street band, mentre sul palco si alterneranno gruppi musicali di Bossa nova, Jazz e Swing». La musica è cominciata da ieri sera, venerdì 2 settembre, dopo l’apertura degli stand. I “funkettari” della “Mo Better Band” hanno offerto un repertorio che è stato un vero e proprio tripudio al funky anni ’70. Alle 23.00 la musica si è spostata sul palco con i “Pyramid Swing Jazz Quartet”.

Un repertorio, il loro, che unisce jazz ricercato e swing internazionale, passando per i più grandi successi della musica leggera in chiave rivisitata. Questa sera, a partire dalle 18, apriranno gli stand gastronomici, alle 21.00 sarà la volta dell’impetuoso funk e dell’appassionante soul di “Magicaboola Brass Band” ed il loro The dark side of the street.

 

«Un concerto – dice Claudia Lucia – da ascoltare, da vedere ma soprattutto da ballare. Per la seconda serata di Festiband16, salirà sul palco tutta la classe e l’eleganza di Marta Alunni Pini. Un live set di rara bellezza che interpreta in chiave acustica di brani della grande tradizione della Bossa nova e del Jazz».

Domenica 4 settembre, si continua con le degustazioni dello street food accompagnate da “Gli sbandati marching band”, che dalle 21.00 animeranno la piazza con una commistione di generi differenti: dalla salsa alla musica latina, dal funky al blues in cui la parola d’ordine sarà groove! A chiudere l’edizione 2016 di Festiband, alle 23.00, saranno gli “Off contract Quartet”: sax, pianoforte, contrabbasso e batteria che interagiranno tra loro in un interplay naturale e fluido per una esibizione dalle raffinate armonie jazz.



Tutte le sere gli appuntamenti con la cucina avranno un menù ricco ed invitante: pesce fritto, hamburger di chianina e di cinghiale, focaccia farcita, arrosticini abruzzesi, specialità siciliane e toscane, arancini e pani ca meusa, gnocco fritto modenese, crepes, cioccolato artigianale perugino, cocktail, birra americana e molto altro.

«Durante i tre giorni di Festiband – conclude Claudia Lucia -, sarà presente in Piazza Mazzini una postazione della Croce Rossa Italiana che fornirà informazioni su come poter contribuire per aiutare le vittime del terremoto che dal 24 agosto ha colpito una vasta area del Centro Italia».



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*