Via Marzabotto a Bastiola di Bastia Umbra, i ladri erano lì da giorni

Sarebbero state viste un paio di persone sospette il giorno prima dei colpi

 
Chiama o scrivi in redazione


Via Marzabotto a Bastiola di Bastia Umbra, i ladri erano lì da giorni

Via Marzabotto a Bastiola di Bastia Umbra, i ladri erano lì da giorni BASTIOLA – A quanto pare – vox populi – pare che i ladri che, il 30 di settembre hanno colpito in via Marzabotto a Bastiola di Bastia Umbra, fossero lì già da giorni. Sì perché stando a quanto riferisce una signora, i malviventi si sarebbero fatti vedere il 29 verso le 18. Sembra che si sia trattato di due persone. Una, stando a quanto riferiscono gli abitanti della zona, sarebbe entrata in una abitazione e l’altra avrebbe atteso in auto.

Il tutto, lo ripetiamo, il giorno 29. Esattamente il giorno prima del colpo, anzi no, dei due colpi. In ordine cronologico non sappiamo, in verità, chi abbia subito il furto, se l’ex campione di karate o una giovane geologa che abita in via Marzabotto. Al primo via la Suzuki 400 che, proprio grazie al nostro giornale e a una coppia di lettori, è stata ritrovata. La seconda refurtiva, invece, gli ori della professionista, sono spariti e con loro anche chi ha effetuato il colpo.

Non si esclude, dato che la moto è stata ritrovata nel quartiere di Villaggio XXV aprile che, chi ha colpito, lo abbia fatto con “coscienza”. Ori in tasca e moto per fuggire. Poi, non molto lontano (Villaggio XXV aprile da via Marzabotto dista qualche centinaia di metri ndr), qualcuno ad attendere i ladri? Può darsi. Scesi dalla moto troppo ingombrante e difficile da rivendere, via in auto. Sì, certo, è una ipotesi, forse anche un po’ fantasiosa, ma certo è che in via Marzabotto, come in altre zone della città di Bastia, di ladri ce ne sono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*