“Più ore per il tempo pieno di Ospedalicchio”

 
Chiama o scrivi in redazione


Rassegna stampa del Corriere dell’Umbria
Il dirigente Sculco chiarisce la situazione all’indomani della segnalazione di alcuni genitori
BASTIA UMBRA – Dopo la richiesta dei genitori della scuola primaria di Ospedalicchio che sollecitavano due insegnanti per il tempo pieno, a intervenire sulla vicenda è il dirigente scolastico Giovanfrancesco Sculco, secondo il quale “al tempo pieno di Ospedalicchio fino al precedente anno scola- stico erano attive 6 classi con 11 insegnanti e non 12, per cui l’insegnante mancante è stato sostituito con le compresenze delle altri classi, come al plesso di Madonna di Campagna”. “Non avendo ottenuto la sesta classe – spiega Sculco – per questo anno scolastico le classi a Ospedalicchio sono 5 con 9 insegnanti e non con 10 come erroneamente si afferma: va precisato che l’Ufficio scolastico regionale non fa assegnazioni per plesso ma esclusivamente per circolo. In questo anno scolastico l’organico di diritto curriculare assegnato alla direzione didattica di Bastia Umbra consta di 51 insegnanti più 8 ore, di cui 33 servono per svolgere tutte le discipline del tempo normale senza un’ora in più (26 classi) e 18 insegnanti ai due tempi pieni; le 8 ore che apparterrebbero all’intero organico il sotto scritto le ha assegnate ai due tempi pieni”. La legge, come spiega il dirigente, afferma che le classi a tempo pieno devono svolgere 40 ore settimanali senza compresenze: “Invece in questo circolo abbiamo come risorse aggiuntive gli specialisti di inglese e di religione che ovviamente creano compresenze,distribuite in tutti i plessi e in maggior numero al tempo pieno in cui ogni singola classe avrà 3 ore e 40 minuti di compresenza; ciò significa che ogni singola classe avrà la presenza di insegnanti per 43 ore e 40 minuti settimanali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*