Caccia Village, una ripartenza di grande qualità

Caccia Village, una ripartenza di grande qualità

Caccia Village, una ripartenza di grande qualità

E’ stata presentata questa mattina presso la Sala Fiume di Palazzo Donini, sede della Regione Umbria il Caccia Village, il Salone Nazionale della Caccia e del Tiro tra i più importanti in Italia, che dal 13 al 15 maggio 2022 aprirà le porte agli appassionati del mondo venatorio, e a chiunque voglia avvicinarsi a questa attività sempre nel Centro Fieristico Umbriafiere, Bastia Umbra (PG).

Sono intervenuti alla presentazione l’Assessore all’Agricoltura della Regione Umbria, Roberto Morroni; la Sindaca di Bastia Umbra, Paola Lungarotti; l’Assessore allo Sport di Bastia Umbra, Filiberto Franchi; il Presidente di Umbria Fiere, Lazzaro Bogliari; il Presidente della FITAV, Federazione Italiana Tiro a Volo Luciano Rossi e il Presidente del Caccia Village, Andrea Castellani. In campo nuovissime idee e progetti per una nuova edizione all’insegna della FORMAZIONE.

Le tre giornate saranno ricche di eventi tematici, attività seminariali, dimostrazioni, presentazioni di libri e di percorsi di formazione nei quali interverranno esperti e consulenti tra i più apprezzati nel panorama internazionale. Una ripartenza di qualità per il mondo della caccia e del tiro – afferma Andrea Castellani, Presidente di Caccia Village – che aspetta da tre anni il ritorno della manifestazione”.

INSOMMA PER QUESTA NUOVA EDIZIONE una nuova veste espositiva, formazione e tante novità. Da quest’anno infatti, la fiera è organizzata attorno a due dimensioni: interno, ed esterno. Nella parte allestita all’interno sarà possibile incontrare le grandi aziende e i loro prodotti e fare formazione certificata nelle apposite aree. Nella zona esterna troveremo le linee di tiro e spazi dedicati alla cinofilia. Il tutto ruota intorno a 4 nuclei tematici.

Cibo Selvaggio: la filiera della carne di selvaggina sarà protagonista. Si approfondiranno attraverso seminari, conferenze, interviste e show cooking le proprietà organolettiche, quelle nutrizionali e molto altro. Educational e corsi di formazione certificati: il centro La Foresta organizzerà i numerosi corsi e seminari avvalendosi di grandi esperti.

Tre saranno le macro categorie: a) Corsi di formazione certificati, al termine dei quali verranno rilasciati ai partecipati certificati e attestati, la cui validità è per tutto il territorio nazionale; b) Corsi e seminari di tipo culturale e tecnico a cura di cacciatori professionisti e grandi esperti delle varie tematiche con il rilascio di attestati di partecipazione; c) Presentazioni aziendali sulle principali news.

Usato garantito: una grande opportunità che mira a far incontrare domanda e offerta, con la possibilità di conoscere e toccare con mano le migliori offerte delle principali aziende e armerie gardonesi in termini di usato di grande qualità. Ma non solo! Quest’anno per la prima volta in assoluto potremo visitare l’autorevole Museo della Beccaccia proprio dentro al Caccia Village 2022. Durante tutta la manifestazione il museo di Anghiari si trasferirà, infatti, con le sue opere a Bastia Umbra.

Plain air Non mancheranno le esperienze presso le linee di tiro gestite dalle più prestigiose aziende del settore, a cui quest’anno per la prima volta se ne aggiunge una dedicata al mondo dell’avancarica.

Attesissimi sono i nuovi spettacoli di shooting, con i recordman internazionali Raniero Testa e Davide De Carolis. Il tutto patrocinato dalla Federazione Italiana Tiro a Volo. Ampio spazio avrà una delle forme di tiro e caccia più diffuse al mondo, ovvero quella con l’arco grazie ai maestri Federazione Italiana Discipline Armi Sportive da Caccia. Inoltre, per gli appassionati ci sarà anche una 2 giorni di Villaggio della cinofilia e della cinotecnica curati da Serena Donini.

Infine, partner strutturale della manifestazione sarà l’Ente Fiera di Zagabria, che vedrà la Croazia partecipare come Paese Ospite nel nome della concordia e dell’amicizia fra i popoli nel segno della caccia. Tante novità e tanto entusiasmo per questa edizione, quindi, prendete impegni perché il 13 – 14 – 15 maggio è vietato mancare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*