Emorragia cerebrale per un quarantenne, è in prognosi riservata

Morto a Perugia dopo due giorni, operaio romeno di 31 anni

Assalto al Postamat di via Torgianese I ladri portano via quarantamila euroEmorragia cerebrale per un quarantenne, è in prognosi riservata

BASTIA UMBRA Brutto incidente di gioco nel pomeriggio di ieri nel corso di una partita di un campionato amatoriale: un quarantenne ha riportato un violento colpo alla testa e, dopo essere stato portato al Santa Maria della Misericordia di Perugia, è stato sottoposto a intervento chirurgico d’urgenza per contenere l’emorragia cerebrale provocata dal trauma. La prognosi del giovane atleta è riservata. Apprensione anche per l’altro calciatore coinvolto nello scontro, ricoverato nell’ospedale del capoluogo umbro per accertamenti.

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri in zona Bastiola, quando – questa sarebbe la ricostruzione – i due atleti, nel corso del primo tempo, si sono scontrati, battendo il capo. Subito si è capito la gravità dello scontro: sono stati momenti di paura per giocatori e spettatori. Immediatamente sono scattati i soccorsi.

E’ stato allertato il 118 che ha fatto convergere, presso l’impianto sportivo teatro dell’episodio, due ambulanze. I due giocatori erano coscienti, ma considerata la violenza del trauma cranico è stato disposto il trasferimento all’ospedale regionale di Perugia; in codice ‘giallo’, inizialmente. Nel violento colpo al capo entrambi hanno riportato anche delle ferite. All’ospedale di Perugia sono stati sottoposti ad accertamenti nella Sala Rossa ‘Domenico Tazza’ del pronto soccorso.

La Tac ha evidenziato nel quarantenne assisano un’emorragia cerebrale in atto. Vista la situazione clinica è stato deciso di provvedere a un intervento effettuato dall’équipe di Neuorochirurgia; visto il quadro clinico i medici si sono riservati la prognosi in attesa che con il passare delle ore si possa valutare il decorso post operatorio. Anche l’altro calciatore è stato sottoposto ad accertamenti per valutare gli effetti del trauma cranico riportato. Maurizio Baglioni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
20 ⁄ 1 =