Bastia, la Pro Loco organizza due serate dedicate a Dante

 
Chiama o scrivi in redazione


Bastia, la Pro Loco organizza due serate dedicate a Dante

Bastia, la Pro Loco organizza due serate dedicate a Dante

Due serate dedicate a Dante curate dall’Ass. Pro Loco Bastia Umbra, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bastia Umbra e inserite nel programma natalizio, a chiusura delle iniziative dedicate al “Sommo Poeta” nel settimo centenario della scomparsa.


Fonte
Pro Loco Bastia Umbra


Sabato 11 Dicembre, ore 21.00, Sala della Consulta, Palazzo Comunale, Piazza Cavour, 19 , Bastia Umbra. La Sala della Consulta, bella cornice dell’evento, è volutamente stata scelta in quanto dedicata al Sommo Poeta, come evidenziato tra i dipinti pregevoli che adornano le pareti, opera dell’artista Benvenuto Crispoldi.

Realizzata nel 1921, nel sesto centenario dantesco, la Sala ha compiuto 100 anni e con questa iniziativa si vuole celebrare anche questa ricorrenza. Sara’ il prof. Jacopo Manna relatore della serata sul tema “Personaggi Danteschi tra storia e mito”. Una sorta di focus su alcune celebri figure della Divina Commedia che sono divenute mito come Francesca da Rimini o Piccarda Donati, per ricostruire su basi storiche la loro vera identità.

Il 18 Dicembre (ore 17.00, Auditorium, Piazza Umberto I) sarà il prof. fiorentino Massimo Seriacopi,docente di Lettere e dottore di ricerca in Filologia dantesca, a tenere una conferenza sulla vita di Dante Alighieri dal titolo “Vita di Dante: i giorni e le opere”Nel recente volume “Dante senza veli. Una biografia”, il professor Seriacopi cerca di eliminare i “veli”, le ipotesi non comprovate riguardo alla vita, all’opera e al pensiero di Dante Alighieri, riferendosi solo alle notizie certe conosciute storicamente o fornite dal poeta stesso nell’ambito delle proprie produzioni letterarie.

Ci si attiene dunque ai dati documentari certi e ai riferimenti autobiografici contenuti nelle opere di sicura paternità dantesca (alcune canzoni e alcuni sonetti, “Vita nova”, “Convivio”, “De vulgari eloquentia”, “Monarchia”, alcune epistole e, ovviamente, “Commedia”). Il prof. Seriacopi è vicedirettore della rivista “Letteratura Italiana Antica”, direttore delle collane editoriali “Dantesca” della FirenzeLibri/Libreria Chiari, della collana “Minima dantesca” della Aracne di Roma, della collana di saggistica delle Edizioni Setteponti. Inoltre, è autore di articoli su riviste italiane, statunitensi, francesi, spagnole, ungheresi e di volumi di studi danteschi, oltre che di edizioni critiche di commenti inediti alla “Commedia” trecenteschi, quattrocenteschi e pascoliani.

(Per partecipare all’evento sarà necessario il green pass come richiesto dalla normativa)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*