Leggere facile, leggere tutti a Bastia Umbra, comune aderisce al progetto

L’ipovisione è una riduzione significativa della funzione visiva

 
Chiama o scrivi in redazione


Leggere facile, leggere tutti a Bastia Umbra, comune aderisce al progetto BASTIA UMBRA – La Giunta comunale ha approvato le delibera di adesione al progetto “Leggere facile, leggere per tutti”, proposto dalla Biblioteca Italiana per Ipovedenti “B.I.I onlus” che ha sede a Treviso. Si tratta di una biblioteca specifica per persone ipovedenti, che promuove e diffonde espressioni delle cultura e dell’arte attraverso la realizzazione e gestione del suo patrimonio librario. La Giunta, aderendo al progetto della Biblioteca di Ipovedenti, accetta anche la donazione gratuita di volumi a grandi carattere al fine di incrementare il patrimonio librario specifico in dotazione della Biblioteca comunale di Bastia Umbra e così poter soddisfare un’utenza svantaggiata, quale quella dei soggetti ipovedenti.

IPOVISIONE
L’ipovisione è una riduzione significativa della funzione visiva che non può completamente essere corretta da occhiali ordinari, da lenti a contatto, dal trattamento medico e/o dalla chirurgia.

Rappresenta una realtà che coinvolge sempre nuovi individui, in quanto è in costante aumento il numero di soggetti con minorazioni.

IL 2,5% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA E’ IPOVEDENTE
Dati attendibili stimano in Italia il numero degli ipovedenti, classificati ai sensi della normativa vigente, in almeno un milione e mezzo di individui (il 2,5% della popolazione italiana e, nei prossimi anni, sembra destinato ad aumentare).

Le difficoltà maggiori per gli ipovedenti sono rappresentate dai caratteri di stampa troppo piccoli, le righe troppo vicine l’una all’altra, i margini sempre più esigui che opprimono il testo, nonché la bassa qualità della carta, che spesso rendono illeggibili le pagine di un comune libro.

I libri stampati a grandi caratteri, non inferiori a 16 punti tipografici, sono realizzati secondo criteri e parametri che rendono più agevole la leggibilità dei testi e non affaticano la vista. I volumi oggetto della donazione della Biblioteca per Ipovedenti e destinati alla Biblioteca comunale sono di vario genere: Libri dei Papi, di narrativa varia, libri per ragazzi e classici della letteratura italiana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*