Bastia e Dintorni, si parlerà del concerto del tenore maltese Joseph Calleja

Le puntate saranno visibili anche su www.bastiaedintorni.com

 
Chiama o scrivi in redazione


Bastia e Dintorni, si parlerà del concerto del tenore maltese Joseph Calleja. Stasera mercoledì 3 agosto alle ore 20:30 andrà in onda il programma settimanale “Bastia e Dintorni” di Roberta Bistocchi, trasmissione Tv in onda su Retesole canale 13, in streaming su www.retesole.itQuesta settimana parleremo del concerto annuale del tenore maltese Joseph Calleja, che per il nono anno consecutivo, regala al pubblico dell’isola e alle telecamere europee, uno splendido spettacolo con ospiti internazionali d’eccezione. Accompagnati dalla Malta Philarmonic Orchestra, diretta dal Maestro Steven Mercurio, si sono esibiti in questi ultimi anni molti artisti tra cui Anastasia, Michael Bolton, Zucchero, Riccardo Cocciante, Lucio Dalla, Claudio Baglioni. Quest’anno insieme al padrone di casa hanno cantato Antonello Venditti, Susanne Vega, il baritono Vittorio Vitelli , il soprano Nicola Said, il mezzo-soprano Hadar Halevy, il gruppo rock maltese Red Electric e Destiny, vincitrice dello Junior Eurovision Song Contest 2015.

© Protetto da Copyright DMCA

La sezione ritmica dell’orchestra è composta dai migliori turnisti italiani come Giovanni Boscariol e Maurizio Campo alle tastiere e pianoforte, Luca Colombo ed Elvezio Fortunato alle chitarre, Lorenzo Poli al basso ed Elio Rivagli alla batteria.  Ad accompagnare i cantanti oltre all’orchestra, il BOV Children Choir, sotto l’esperta direzione del soprano Gillian Zammit. Lo show è organizzato Anton Attard, Nigel Camilleri e Jonastin Zammit, di NNG PROMOTION. La gestione tecnica dell’audio dello spettacolo è affidata al nostro Arturo Pellegrini, fin dalla prima edizione del 2008.

Replichegiovedì 22:40, sabato 14:10, domenica 12:20, lunedì 14:35. Il canale 612 replicherà i precedenti orari un’ora dopo. Le puntate saranno visibili anche su www.bastiaedintorni.comGrazie per l’attenzione e buona visione!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*