Morta Oretta Guidi, Bastia Umbra piange la professoressa

 
Chiama o scrivi in redazione


Morta Oretta Guidi, Bastia Umbra piange la professoressa

La Pro Loco di Bastia Umbra partecipa sentitamente al dolore della famiglia della prof.ssa Oretta Guidi, personalità profondamente radicata nel mondo culturale umbro e in particolare di Assisi, Santa Maria degli Angeli, Bastia Umbra, prematuramente scomparsa. Una notizia che ci trova impreparati e che ci lascia un profondo senso di vuoto, di grande dispiacere.

“Come Pro Loco di Bastia Umbra – scrive in presidente Raniero Stangoni – avevamo con Oretta un legame forte, basato sul ruolo di Presidente della Giuria Tecnica della – Sezione Poesia Inedita del Premio Insula Romana, che la stessa ricopriva ormai da molti anni, riscuotendo successo ed approvazione tra i colleghi della giuria stessa così come tra i componenti della Giuria popolare. In Lei la preparazione letteraria era unita ad un carattere aperto ed in modo sempre propositivo sapeva lavorare in team creando un clima grande partecipazione. Rinnovando le nostre condoglianze alla sua famiglia per la grave perdita, vogliamo ricordarla alla città di Bastia Umbra ponendo l’accento sull’impegno da Lei portato avanti in modo disinteressato ed esclusivamente dedicato alla letteratura e alla diffusione della cultura in generale”.

Il Sindaco di Bastia Umbra, prof.ssa Paola Lungarotti a nome personale e dell’Amministrazione Comunale esprime profondo cordoglio e partecipazione al dolore della famiglia della prof.ssa Oretta Guidi, prematuramente scomparsa. “La dolorosa notizia mi rattrista ulteriormente dato che con la prof.ssa Guidi era ormai usuale incontrarsi nell’ambito del Premio Insula Romana, Sezione Poesia, indetto dalla locale Associazione Pro Loco, manifestazione letteraria in cui ricopriva il ruolo di Presidente. Ci mancherà il suo carattere allegro e gioviale, le nostre condoglianze per la grave perdita si uniscono a quelle dell’associazione Pro Loco, una scomparsa che lascerà a lungo un senso di vuoto e di amarezza, una perdita di rilievo in ambito culturale, dove Oretta Guidi da sempre mostrava curiosità, competenza, attenzione, lasciando di sé il ricordo di una persona che sapeva spendersi in modo disinteressato per la divulgazione della cultura in numerosi ambiti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*