Muore investita da un treno a Bastia Umbra, indagini in corso

 
Chiama o scrivi in redazione


Muore investita da un treno a Bastia Umbra, indagini in corso

Muore investita da un treno a Bastia Umbra, indagini in corso

Una donna di 57 anni residente a Bastia Umbra è morta all’alba dopo essere stata travolta da un treno, martedì mattina poco prima delle 7. E’ stata investita dall’Intercity Tacito in corsa sulla direttrice Terni-Terontola, all’altezza della stazione di Bastia Umbra, a circa 100 metri dal marciapiede della stazione, dove il treno in questione non ferma.

© Protetto da Copyright DMCA

La tragedia è accaduta in stazione con il treno che si è fermato 400 metri dopo l’impatto. Sul posto la polizia ferroviaria di Perugia, la polizia di stato, i vigili del fuoco e prima ancora i carabinieri. Ogni soccorso è stato inutile.

Sul posto è intervenuto il medico legale Bacci, mentre gli accertamenti del caso sono in capo alla polizia ferroviaria, coordinata dal pm di turno della procura di Perugia, Mario Formisano. L’ipotesi prevalente è che non si sia trattato di un incidente, ma di un suicidio.

“La linea ferroviaria è stata interrotta per l’investimento di una persona a Bastia – scrive nel sito Trenitalia – richiesto l’intervento dell’Autorità Giudiziaria per gli accertamenti previsti dalla normativa vigente. Attivo il servizio sostitutivo con bus tra Perugia Ponte San Giovanni e Assisi”.

La circolazione ferroviaria sulla linea Terontola-Foligno è ripresa poco prima di mezzogiorno.  Registrati rallentamenti fino a 90 minuti per 11 treni regionali, un intercity e sette regionali sono stati limitati, mentre altri quattro sono stati cancellati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*