Asalb Bastia: parte il campionato under 20

 
Chiama o scrivi in redazione


Asalb Bastia: parte il campionato under 20
Asalb Bastia: parte il campionato under 20

Asalb Bastia: parte il campionato under 20
da Alessandro Betti
Finalmente! E si è proprio questa la parola che tutti attendevamo, finalmente si parte. Domenica 8 novembre si giocherà la prima partita del campionato 2015/16 under 18/20 maschile di pallamano: campionato molto duro ed insidioso sulla carta per la squadra cadetta di Bastia.

Le squadre a contendersi la vittoria finale sono ben 9, cosa che da molti anni non si vedeva in un campionato juniores (segno che forse si sta lavorando per far ripartire il movimento a livello nazionale).

Oltre alla compagine bastiola, quest’anno in Umbria, avremo un’altra squadra under 18 con la quale dare vita a “tiratissimi” derby, l’Handball Assisi.

Toscane, invece, sono le altre fazioni: oltre all’ultima arrivata Medicea U20, che esordirà proprio a Valfabbrica l’8 Novembre ore 16.00 contro l’Asalb, i ragazzi di mister Contini dovranno affrontare Tavernelle, Massa Marittima, la Fiorentina Handball, il Poggibonsi, Prato e Scarperia.

Trasferte in terra toscana sempre complicate e ostiche da affrontare, contro società che sono presenti da diversi anni sul panorama nazionale pallamanistico.

Questo però non dovrà scoraggiare un gruppo unito e coeso, che ha affrontato un percorso lungo 3 anni: ragazzi che oramai si conoscono, che giocano insieme da anni, che hanno lottato fianco a fianco negli anni precedenti e ai quali la società non chiede di vincere il campionato (certo è che se vincessero sarebbe un traguardo stupendo per tutti), ma di continuare quel processo di crescita e sviluppo agonistico e umano che li vedrà pronti, nei prossimi anni, a difendere i colori bianco rossi tra le categorie senior.

Detto ciò tutti a Valfabbrica domenica per incitare i nostri “ baldi” giovani nell’esordio 2015/16, perché chi ben comincia….

Riguardo al discorso di chi ben comincia e nella prospettiva di ricreare un movimento pallamanistico umbro, un plauso speciale va alla neo-nata U14 maschile (e al suo allenatore Ventura Antonio) che, per la prima volta, ha partecipato ad un torneo di pallamano a Chiaravalle domenica 25 Ottobre. Torneo, quello di Chiaravalle, ottimamente organizzato che vedeva ben 10 squadre iscritte: due gironi allitaliana con partite secche da 20 minuti in mattinata; semifinali e finali nel tardo pomeriggio. I giovani bastioli, allesordio in una situazione del genere, e il risultato finale lo ha dimostrato (sempre sconfitti da squadre di livello come Teramo e Ancona, lì dove la pallamano esiste ed è radicata in pianta stabile nel panorama cittadino), hanno però lottato e giocato sempre con il sorriso, divertendosi come da anni nellAsalb non succedeva. Questa è la base per ripartire con un nuovo gruppo che, sicuramente dovrà crescere tecnicamente e trainare i più piccoli dellavviamento allo sport, ma che già dal prossimo anno si misurerà in un campionato regionale con il solo scopo di divertirsi e di capire cosa significa vivere in una squadra nel rispetto delle regole, degli avversari e dei propri compagni.

Asalb Bastia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*