Derby Bastia Foligno, archiviato caso ex dirigente Bastia

 
Chiama o scrivi in redazione


Derby Bastia Foligno, archiviato caso ex dirigente Bastia

Derby Bastia Foligno, archiviato caso ex dirigente Bastia
L’imprenditore era indagato con l’accusa di rissa nell’ambito degli scontri del dopo partita di calcio Bastia-Foligno del 6 aprile 2014

La procura ha chiesto e ottenuto l’archiviazione nei confronti dell’ex imprenditore ed ex dirigente del Bastia calcio. Lo riporta la Nazione Umbria di oggi, in un’articolo firmato da EriKa Pontini. L’imprenditore era indagato con l’accusa di rissa nell’ambito degli scontri del dopo partita di calcio Bastia-Foligno del 6 aprile 2014 (nel quale ci scappò un ferito grave). Dura la battaglia portata avanti dall’avvocato per ottenere la revoca del Daspo.

Alla fine il tribunale amministrativo regionale dell’Umbria – è scritto nel pezzo – ha dato ragione alla difesa e ha annullato il divieto di assistere alle competizioni calcistiche. Il pubblico ministero aveva invece emesso l’avviso di conclusione delle indagini nei confronti di quindici tifosi tra cui il giovane, della tifoseria avversaria, che avrebbe cagionato la gravi ferite al folignate lanciandogli una pietra che lo colpì alla testa (di qui l’accusa di tentato omicidio).

Derby

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*